domenica, 27 Novembre 2022
HomeUltim'oraFriedrich Baumann in visita alla sede italiana di MAN Truck & Bus...

Friedrich Baumann in visita alla sede italiana di MAN Truck & Bus Italia

Friedrich Baumann, membro del Consiglio di Amministrazione di MAN Truck & Bus SE per le Vendite e Customer Solutions, ha visitato il quartier generale di MAN Truck & Bus Italia. Una conferma del ruolo centrale del mercato italiano per la Casa del Leone

Una visita lampo, pochi giorni dopo la chiusura dello IAA, che in realtà cela un messaggio ben preciso: MAN considera l’Italia un mercato strategico che, con il recente insediamento del nuovo Amministratore delegato di MAN Italia, Marc Martinez, verrà ulteriormente potenziato per proseguire quel percorso di crescita che ha caratterizzato il costruttore tedesco negli ultimi anni.

I successi di MAN Truck & Bus Italia

Come ha sottolineato Marc Martinez, nonostante tutte le difficoltà, MAN Italia si prepara ad archiviare un 2022 da protagonista sul mercato italiano per una serie di importanti traguardi raggiunti a livello di business e non solo.

Trasporto passeggeri

Nel settore del trasporto passeggeri, la leadership nel segmento degli autobus granturismo è ormai consolidata anche grazie alla stretta partnership con Itabus, mentre nel TPL MAN conferma il progressivo apprezzamento degli operatori per i propri mezzi urbani e interurbani collocandosi tra i primi player del mercato. La recente assegnazione del titolo “Bus of The Year 2023” al MAN Lion’s City E, 100% elettrico, darà ulteriore impulso alle vendite premiando l’ampia offerta di soluzioni ecologiche per la mobilità urbana nel portafoglio della Casa di Monaco.

Trasporto merci

Anche per il settore trasporto merci i dati sono ampiamente positivi. La Divisione Van, vera e propria startup all’interno del Gruppo, sta registrando una crescita ininterrotta dalla sua introduzione con le vendite che hanno superato quota 3 mila unità a solo cinque anni dall’inizio della commercializzazione. Nonostante i problemi legati alla produzione e agli approvvigionamenti, anche la Divisione Truck registra performance in linea con i target dell’anno, con la nuova gamma TG sempre più apprezzata dagli operatori italiani come dimostra il titolo di “Sustainable Truck of the Year 2022” assegnato al TGX 18.510 per l’elevato comfort e l’eccezionale efficienza della sua catena cinematica.

Assistenza e formazione

A questo scenario molto positivo si aggiungono gli importanti traguardi raggiunti sul fronte della copertura del territorio, con i sette MAN Center di proprietà inaugurati nel corso degli ultimi cinque anni e gli ulteriori piani di sviluppo già pianificati per gli anni a venire. Un traguardo che si inquadra in un più ampio progetto di ampliamento della struttura organizzativa di MAN Truck & Bus Italia, che è passata dai poco più di 100 dipendenti diretti del 2016 agli attuali 280. Una crescita commerciale accompagnata anche da importanti iniziative in ambito sociale, che hanno portato la sede italiana del costruttore tedesco a distinguersi per originali progetti di social responsibility come i “Giovani Meccanici MAN”, che sta portando 12 giovani rifugiati a un percorso di apprendimento che li farà assumere in altrettante officine MAN, o il supporto economico garantito all’associazione umanitaria “Still I Rise” che garantisce un’istruzione a decine di bambini rifugiati o in condizioni di sfruttamento tra Siria, Repubblica Democratica del Congo e Kenya.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X