martedì, 21 Maggio 2024
HomeEventiTranspotecTranspotec 2024, cosa è successo nei 4 giorni di fiera

Transpotec 2024, cosa è successo nei 4 giorni di fiera

Fieramilano apre le porte a Transpotec Logitec, in programma nel capoluogo meneghino da mercoledì 8 maggio a sabato 11 maggio.

La diretta della manifestazione di riferimento di autotrasporto e logistica.

Sabato 11 maggio

Si conclude Transpotec Logitech 2024

Si conclude oggi Transpotec Logitech 2024. Un’edizione importante anche perché dopo qualche anno si sono riviste delle presentazioni in esclusiva europea, con una bella presenza di stampa straniera. Importante perché anche in questo caso dopo qualche anno c’è stata la presenza di tutti i costruttori, la cosiddette otto sorelle. Oltre naturalmente ai veicoli, servizi e carburanti alternativi sono stati il filo conduttore del Transpotec.

Per esempio, nei servizi, c’è la  novità la DKV che non serve solo per i combustibili, ma anche per riparazioni di emergenza ed e eventuali multe. Se necessario c’è la possibilità di avere un anticipo di contati. Carburanti alternativi, dall’ elettrico al gas naturale all’HVO fino all’idrogeno. Per la prima volta si è visto in Italia un veicolo pesante a idrogeno su strada. Lo ha fatto Green Force, che ha portato al Transpotec un camion a idrogeno Holthausen Clean Tchnology sulle strade pubbliche, partendo dall’Olanda, passando per Germania e Austria fino a Milano. Durante il “road show” il camion è stato rifornito in stazioni di servizio pubbliche.

Come di consueto c’è stato il raduno dei Camion “decorati”, meno vasto degli altri anni ma sempre di una certa qualità e naturalmente i test drive, ai quali hanno partecipato tutte le Case e, in particolare oggi, che è l’ultimo giorno ed è festivo,  davvero un bella quantità di persone. In definitiva un’edizione piuttosto ben riuscita con tanto pubblico ( i numeri non sono ancora stati resi noti) , sicuramente  più delle scorse edizioni, i visitatori sono stati meno “appassionati” ma piu “tecnici”: addetti ai lavori dall’Italia e dall’estero.

Direi che quest’anno – ci dice in chiusura Paolo Starace, amministratore delegato di DAF Italia –  più che mai la fiera è riuscita a catalizzare un grande numero di stakeholders con incontri importanti dai contenuti molto interessanti. Io stesso ho partecipato ad alcuni di questi come relatore: tutto molto positivo perché si è parlato di transizione energetica e di tutta una serie di tematiche molto calde che hanno riscontrato l’interesse e la partecipazione di molti operatori del settore che in questo momento fanno un po’fatica a capire cosa li aspetta nei prossimi anni.”

 

 

70 trattori Scania Super a Settentrionale Trasporti

Settentrionale Trasporti emerge ancora nel settore del trasporto nazionale e internazionale di rifiuti pericolosi e non, grazie al suo approccio innovativo nella gestione sostenibile dei rifiuti, come nel trattamento di pneumatici fuori uso e nel recupero di traverse ferroviarie. Non solo, attraverso una rosa diversificata di servizi e il continuo rinnovo del parco veicolare, ora l’azienda trevigiana si prepara ad un ulteriore passo: l’innalzamento degli standard di sicurezza e di connettività dei mezzi della flotta oltre ad una significativa riduzione delle emissioni di CO2, in virtù della nuova interfaccia digitale per l’autista Scania Smart Dash e dell’avanguardia della catena cinematica Scania Super che offre una riduzione dei consumi di carburante ben oltre l’8%.Alla flotta di Settentrionale, oggi composta da 235 automezzi pesanti all’80% Euro VI fase E, verranno aggiunti 70 trattori Scania Super da 500 cavalli dotati di cabina S, di sistemi di sicurezza legati al General Safety Regulation (GSR) e della nuova interfaccia digitale per l’autista che offrirà l’accesso a nuove soluzioni migliorando concentrazione e produttività del conducente

 

Koelliker presenta il Maxus eDeliver5

Per la seconda volta Koelliker torna al Transpotec e lo fa all’insegna di Maxus, il marchio di SAIC Motor, dai grandi numeri dall’Europa all’Australia al Sud America. Europa è distribuito in 73 paesi, con vendite record in Australia, Cile, UK e Paesi Nordici. Protagonista dello stand è il nuovo eDeliver 5 di Maxus presentato in anteprima per l’Europa. Veicolo medio-piccolo moderno e piacevole esteticamente,  pensato per le esigenze del delivery e per muoversi agevolmente nei centri cittadini.

Con i suoi tre posti in cabina e la doppia porta laterale scorrevole, monta un motore elettrico che eroga una potenza maggiore di quasi il 20% rispetto ai modelli di riferimento. È inoltre l’unico sul mercato disponibile in due altezze con una capacità di carico, superiore ai competitor di pari peso e caratteristiche

Venerdì 10 maggio

70 Scania a biometano per CST Logistica

CST Logistica spinge sull’acceleratore della sostenibilità insieme a Scania, attraverso l’introduzione di 70 camion alimentati a biometano. In occasione di Transpotec 2024 le due realtà hanno promosso  l’utilizzo di questo combustibile ottenuto da fonti rinnovabili con il fine di sensibilizzare l’ecosistema sui vantaggi in termini di riduzione di emissioni climalteranti lungo l’intero ciclo di vita del combustibile. I mezzi entreranno a far parte dell’ampio parco veicolare ad alimentazione LNG, che conta già di 160 unità. L’azienda veneta ha avviato un progetto ambizioso che vede la conversione della flotta LNG alla completa alimentazione a BioLNG, entro la fine del 2024.

Presenza istituzionale per ACITOINOX

ACITOINOX, azienda leader europea nella realizzazione e commercializzazione di accessori in acciaio per camion, ma ora anche “atelier completo” per la realizzazione di veicoli personalizzati, contrariamente al solito non ha portato in fiera accessori o realizzazioni particolari, ma ha optato per una presenza “istituzionale”, che evidenzia come l’Azienda sia cresciuta e come abbia ampliato i propri orizzonti.

Se è vero che tutto scorre e tutto cambia – detto Anna Acito, art director dell’azienda campana – cambiano anche i gusti e le esigenze. E se, parliamo di veicoli, di camion, questi cambiamenti, queste evoluzioni sono e sono state decisamente visibili, quando non vistose. Così se il design di un camion oggi dipende in gran parte da studi e calcoli di tipo aerodinamico, c’è un’altra larga parte che è studiata sui gusti del pubblico, sul piacere che il cliente deve avere a guardare il suo veicolo. Dunque forme che si vanno evolvendo continuamente, che noi seguiamo e realizziamo”

 

Chiude i battenti Next Mobility Exibition

A FieraMilano non c’è solo il Transpotec Logitech ma anche il NME, il Next Mobility Exibition che chiude i battenti oggi  NME è l’evento internazionale biennale dedicato a soluzioni, tecnologie, mezzi e politiche per un sistema di mobilità delle persone integrato, innovativo e sostenibile. La manifestazione, che riunisce aziende leader e stakeholder nazionali ed internazionali, chiude i battenti oggi, con un buon successo di pubblico.

 

Anche IVECO ha voluto partecipare all’evento con un Daily Minibus “Metallica”. Significativa la presenza di veicoli ad idrogeno con fuel cell, prevalentemente bus urbani, segno che l’idrogeno desta grande interesse in ogni settore del trasporto.

Celle combustibili a idrogeno per GreenForce

GreenForce espone a Transpotec un camion a celle combustibili a idrogeno. L’Azienda italiana ha  annunciato un accordo con Holthausen Clean Technology, leader nella produzione di veicoli a celle di combustibile alimentati ad idrogeno, per lo sviluppo di varie attività volte a promuovere l’introduzione di veicoli a celle di combustibile alimentati ad idrogeno sul mercato italiano. GreenForce, con il supporto dell’azienda olandese si impegnerà nella vendita e nell’assistenza post-vendita di veicoli industriali e commerciali ad idrogeno a società di trasporto e al settore pubblico.

A fine Transpotec un’anteprima assoluta per il mercato italiano: la presentazione in più tappe dei camion a celle combustibili a idrogeno prodotti dalla Holthausen Clean Tecnology, che attraverserà l’Europa via strada, da Hoogezand (Paesi Bassi) a Milano. Il viaggio si concluderà in Piemonte, con tappa a Serralunga di Crea e test drive all’Autodromo di Morano. Per la prima volta in Italia, quindi, si potrà entrare in contatto con un veicolo di serie già circolante.

 

VOLVO TRUCKS: l’attesissima Gamma Aero

Volvo Trucks  rinnova quest’anno la sua presenza a Transpotec Logitech, mettendo in mostra le più importanti novità nel settore dell’autotrasporto e logistica.

Protagonista dell’edizione è il trasporto su e le soluzioni legate alla logistica, ma crescente è l’attenzione dedicata alla sostenibilità. E in questa prospettiva si inserisce la partecipazione di Volvo Trucks, presente quest’anno con una serie di importanti novità. Prima di tutto l’attesissima Gamma Aero, la nuova sfida lanciata da Volvo Trucks volta a contribuire all’azzeramento delle emissioni di CO2 entro il 2050, nel pieno rispetto dell’Accordo di Parigi.

Per la prima volta in Italia è possibile conoscere da vicino il nuovo trattore Volvo FH Aero: alimentato a diesel/biocarburanti (incluso l’HVO) e 500 CV con I-Save, il motore più efficiente di sempre, progettato per ridurre il consumo di carburante nelle operazioni a lungo raggio mantenendo i più elevati standard in termini di guidabilità e una qualità superiore per incarichi impegnativi a lungo raggio. Ma le novità di Volvo Trucks a Transpotec non finiscono qui. Lo stand, infatti, ospita il trattore FH Aero Electric con una MTC (massa totale combinazione) pari a 44 tonnellate, 490 kW (666 CV): capace di un’autonomia fino a 350 km questo mezzo si impone all’attenzione del mercato come la soluzione ideale per i trasporti interurbani.

Ma, ancora, altra novità perché lo stand ospita anche il trattore FH Aero Electric con una MTC pari a 44 tonnellate, 490 kW (666 CV): capace di un’autonomia fino a 350 km, soluzione ideale per i trasporti interurbani.

 

Nuovi servizi per AS24

AS 24, Filiale della compagnia TotalEnergies, specializzata nella distribuzione di carburante e nell’offerta di servizi per i professionisti del trasporto presenta in fiera le novità, prima tra tutti PASSango: il dispositivo di riscossione pedaggi ora è attivo anche in Italia, oltre che in Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Svezia, Danimarca, Austria, Germania, Polonia e Bulgaria.

Oltre al PASSango,  offre una delle migliori reti europee di Assistenza, AS 24 Truck Assistance per i mezzi pesanti con peso superiore alle 3,5 tonnellate in più di 45 paesi. Un servizio che permette di essere assistiti in maniera rapida e semplice, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, grazie a una rete di circa 40.000 officine e fornitori di servizi in tutta la rete. Sempre dalla parte dei professionisti del trasporto, l’Azienda ha sviluppato una collaborazione con il suo partner EUROVAT per il recupero dell’IVA e tasse sul gasolio. Questa partnership consolidata permetterà di recuperare l’IVA in tutta Europa e le tasse sul gasolio in maniera semplice e veloce.

 

Giovedì 9 maggio

Accordo Daimler Truck,  LC3 Trasporti e Lidl

Daimler Truck Italia e LC3 Trasporti, operatore leader nel settore logistico, consolidano la loro partnership con l’intento di favorire lo sviluppo del trasporto a emissioni zero. Questa collaborazione vede anche la partecipazione di Lidl Italia, eccellenza internazionale nell’ambito della grande distribuzione, che punta a promuovere un futuro sostenibile della movimentazione delle merci. Le tre aziende, pioniere nel campo dell’innovazione e da sempre impegnate nella tutela dell’ambiente, annunciano la loro sinergia in occasione del Transpotec 2024.

Come parte di questa collaborazione, LC3 Trasporti è stata la prima azienda ad avere confermato lo scorso 13 novembre 2023 l’acquisto di 30 nuovi eActros 600, il primo trattore full electric con la Stella per il trasporto a lungo raggio prodotto dal gruppo Daimler Truck. Questa tipologia di veicoli innovativi sarà impiegata da Lidl Italia per migliorare la sua catena di approvvigionamento e distribuzione, riducendo al contempo l’impatto ambientale.

Doppia gamma completa per Renault Trucks

Renault Trucks presenta una doppia gamma completa. Elettrico e Diesel da 2.8 a 44t.  Arrivano in gamma anche i Trafic e i nuovi Master. Anteprima nazionale per ambedue. Nuovi anche gli E-Tech D e D-Wide cosi come esordiscono i nuovi “C” elettrici con la possibilità di alloggiare fino a sei pacchi batterie e autonomia fimo a 300 km. Sullo stand non manca il “T” trattore elettrico con la nuova mascherina avanzata di 15 cm.

 

Daimler Truck per la prima volta in Italia con l’eActros 

Daimler truck Italia è presente con uno stand di 1280 mq personalizzato dal leit motiv dell’e-mobility attraverso il quale Daimler Truck Italia ribadisce il proprio impegno verso il mondo della sostenibilità e il percorso tracciato da anni verso il futuro della mobilità elettrica. Ad accogliere i visitatori dell’area espositiva, i veicoli industriali dei brand Mercedes-Benz Trucks e FUSO che rappresentano lo stato dell’arte riguardo l’evoluzione delle soluzioni di trasporto a zero emissioni.

In questa occasione è stato presentato al pubblico il Nuovo eActros 600, l’ultima generazione tra i trattori full electric di Mercedes-Benz Trucks per il trasporto a lungo raggio. Un veicolo rivoluzionario in termini di sostenibilità, redditività, tecnologia, sicurezza e design che inaugura una nuova era nella movimentazione delle merci su lunghe percorrenze. È prevista anche un’area test drive dove sarà possibile provare l’Actros L e il light truck elettrico FUSO eCanter Next Generation.

Nuove livree per Scania

Due nuove livree arricchiscono la presenza di Scania a Fiera Milano: il primo Scania V8 Fire Edition personalizzato da Svempa viene svelato al pubblico in anteprima mondiale una serie che conterà solamente 100 unità: 50 Frost Edition, già prodotti e ritirati e 50 Fire Edition già ordinabili. Alla sua prima apparizione anche l’edizione volta a celebrare il 50° anniversario di Scania in Italia con un V8 da 660 CV. La grafica, interamente sviluppata insieme ad un team creativo italiano, nasce dalla volontà di rappresentare le connessioni e le pulsazioni dal rombo del motore, all’energia.

Sullo stand è stato anche consegnato alla veneta Chiggiato SpA il 100esimo veicolo Scania, si tratta di un autotreno allestito IFAC con motore V8.

Messaggio di Giorgia Meloni al FIAP Logistic Village 

Il FIAP Logistic Village ha ricevuto una lettera di sostegno ed
interesse per il settore del trasporto e della logistica dal Presidente del Consiglio Giorgia Meloni che ha dato ampia disponibilità ad affrontare le necessità e le opportunità del settore per il sistema paese.
Ringrazio la Presidente – ha commenta Alessandro Peron, Segretario Generale FIAP – per questa testimonianza di vicinanza del governo al settore e alla nostra Federazione. Continueremo il dialogo
con Palazzo Chigi al fine di mettere al centro le priorità del comparto.”

Firmato l’ordine di un MAN eTGS  full electric

Siglato al Transpotec l’ordine di un MAN eTGS 18.449 “full electric” per la Sedamyl, leader nella lavorazione dei cereali per il trasporto di materiale sfuso in cisterna tra i suoi stabilimenti, la Sedamyl di Saluzzo, in provincia di Cuneo, ha scelto un trattore MAN TGS 18.449 “full electric”. Una scelta in linea con la filosofia “green”, che da sempre distingue l’azienda piemontese, consolidata dalla partnership con il dealer MAN Alpiservice.

 

Anteprime assolute per Ford Trucks

Ford Trucks annuncia con orgoglio una significativa espansione della sua presenza internazionale: il marchio è presente adesso in ben 50 Paesi e può contare su una rete capillare di supporto ai clienti fatta di oltre 350 punti Dealer e Service. A una domanda del mercato in forte crescita, Ford Trucks risponde con i propri, innovativi, impianti che possono produrre ad oggi oltre 25.000 veicoli l’anno.

L’impegno nel continuo sviluppo di tecnologie innovative si delinea attraverso gli importanti investimenti del gruppo nelle tecnologie sostenibili, tra cui le sperimentali motorizzazioni elettriche e a idrogeno.

Sullo stand l’anteprima nazionale della nuova gamma trattori e motrici F-LINE, la limited edition F-MAX Select e la presentazione del percorso strategico del marchio, sempre più affermato anche nel mercato italiano.

 

Telepass, ecosistema per la mobilità

Gestione integrata di servizi di mobilità, soluzioni innovative che migliorano prestazioni, sicurezza e sostenibilità della logistica, impulso all’internazionalizzazione e all’interconnessione dell’Europa, questi i driver della partecipazione di Telepass, società leader nella mobilità integrata, a Transpotec Logitec

In un momento storico in cui il settore della logistica, ma anche i suoi diversi stakeholder, si trovano a dover indirizzare diverse sfide, Telepass si pone come interlocutore delle istituzioni e dei decisori per offrire le proprie soluzioni tecnologiche frutto di un’esperienza di oltre 30 anni nel settore dei trasporti su strada per accompagnare il cambiamento e promuovere la competitività di questo settore così strategico.Telepass è l’unico ecosistema di servizi di mobilità per i veicoli pesanti che ad oggi è in grado di interconnettere oltre 188mila km di strade e autostrade in 17 Paesi in Europa, facilitando i passaggi tra più Paesi attraverso un unico dispositivo interoperabile e contribuendo alla semplificazione degli spostamenti di merci e persone all’interno della rete stradale europea.

Mercoledì 8 maggio

Inaugurato dal ministro Salvini il Transpotec Logitec. 2024

 

Inaugurato dal Ministro dei trasporti e delle Infrastrutture Matteo Salvini il Transpotec Logitec, presso la fiera di Milano, con il nuovo salone del trasporto persone NME, con un convegno sul Trasporto di Merci e Persone tra presente e futuro. Il Transpotec rimarrà aperto fino a sabato. Presenti le cosiddette otto sorelle, gli otto costruttori di pesanti stradali al completo, Renault che espone qui, per la prima volta il nuovo Van Movano e Ford con l’E-Transit e la gamma completa di servizi Ford Pro.

“Transizione energetica” e “transizione digitale” le parole chiave che faranno da leitmotiv non solo ai momenti di business ma anche a una grande vetrina di innovazione, un’opportunità unica per l’aggiornamento professionale, di  networking e di confronto costruttivo con le istituzioni. Il programma di incontri ed eventi fornirà una panoramica a 360° sulle criticità e le opportunità del settore, offrendo proposte, idee e strumenti per garantire competitività a un mercato che è strategico per l’intero Sistema Paese.

Presentato il MAN TGE Next Level

Era da parecchio tempo che in un salone italiano non si presentavano due novità mondiali nel settore dei Van. Il MAN TGE (stretto parente del Volkswagen Crafter) e il Renault Master, presentato solo come prototipo al Solutrans di Lione. Che sia il momento di un cambiamento della considerazione dei costruttori per il mercato italiano?

La Casa di Monaco ha presentato il MAN TGE “Next Level”, oggetto di un ampio aggiornamento funzionale e interno con il model year 2025. Il “truck among vans” (camion tra i furgoni) come lo chiamano in MAN, compie così il più importante balzo tecnologico della sua storia.

 

OSRAM, le nuove lampade

OSRAM, leader nelle soluzioni ottiche presenta al Transpotec le nuovissime Truckstar LED omologate e dedicate ai veicoli 24V. Truckstar LED H7 è la prima lampada OSRAM LED da 24V per abbaglianti e anabbaglianti omologata per uso su strada, una soluzione retrofit per fari anabbaglianti e abbaglianti sviluppata appositamente per mezzi pesanti e veicoli commerciali. La tecnologia LED all’avanguardia assicura una maggiore visibilità e sicurezza.

 

DAF guarda all’idrogeno con motori a ciclo Otto

DAF ha esposto, al Transpotec, alcuni veicoli particolarmente ben equipaggiati e nel consueto incontro con la stampa l’AD Paolo Starace ha commentato il buon andamento del mercato sia in Italia che in Europa.

A fine mese (il 30) si inaugurerà un nuovo centro usato nell’ormai classica location di Piacenza. Anche DAF, come altri costruttori, sta sviluppando soluzioni a idrogeno con motori a ciclo Otto, ovvero ad accensione comandata, quindi non solo Fuel Cell.

Sicurezza stradale e sostenibilità competitiva: fattori di successo per l’autotrasporto italiano”, un convegno organizzato da Continental

I rappresentanti dei principali stakeholder del mercato dell’autotrasporto riuniti per un
appuntamento pubblico organizzato da Continental nel corso di Transpotec; numerosi
addetti ai lavori e semplici appassionati hanno assistito allo stand-up talk che ha coinvolto Enrico Finocchi, presidente del Comitato Centrale per l’Albo Nazionale degli Autotrasportatori, Carlotta Gallo, dirigente Compartimento Polizia Stradale della Lombardia, Paolo Starace, presidente della Sezione Veicoli Industriali di Unrae e Alessio Sitran, Business Development and Institutional Relations Manager di Continental.

È stato lo stesso Alessio Sitran a spiegare il senso dell’incontro: “Abbiamo organizzato questo momento istituzionale di alto livello – ha detto- per affrontare due temi decisivi per il presente e il futuro del settore: la sicurezza e la sostenibilità. E abbiamo ritenuto che il modo migliore per farlo fosse riunire i vertici dei tre pilastri del settore: il primo si occupa di gestire la politica del trasporto, il secondo di esercitare l’attività di controllo e il terzo di promuovere lo sviluppo tecnologico. Noi di Continental, in questo caso, abbiamo cercato di fungere da trait d’union. Siamo infatti un’azienda che, oltre a realizzare una componente fondamentale del veicolo come gli pneumatici, gestisce servizi e un’ingente mole di dati che possono essere valorizzati in modi diversi, a vantaggio, ad esempio, degli stessi organi di controllo”.

Il riferimento, in questo caso, è al tachigrafo, l’apparecchio di controllo che registra i dati relativi alla marcia dei mezzi e i tempi di guida dei loro conducenti e che si rivela fondamentale per effettuare i controlli e far rispettare compiutamente le leggi in vigore. Oggi, grazie ai continui sviluppi tecnologici che hanno portato alla creazione di funzionalità preziose come il Dsrc (Dedicated short range communication), un primo “screening” del veicolo può essere operato dagli agenti in servizio a distanza; senza la necessità, dunque, di fermare il veicolo.
Il tachigrafo – ha proseguito Sitran – è un esempio chiaro della velocità con cui la tecnologia può cambiare, in meglio, gli scenari competitivi. Si consideri che per passare dal tachigrafo analogico al digitale sono trascorsi 21 anni, dal 1985 al 2006. Ci sono voluti altri 13 anni per passare al secondo digitale. Poi, sono stati sufficienti solo quattro anni per passare alla nuova fase. L’accelerazione in campo tecnologico è stata impressionante e, di pari passo, è cambiato anche il ruolo stesso di questo strumento oggi tanto sofisticato: non è più “semplicemente” un dispositivo che registra i momenti di guida e di riposo, ma è diventata una vera e propria piattaforma in grado di dialogare con altre piattaforme”.

Première per il Master

Renault ha scelto il Transpotec per la prima europea, dopo l’apparizione, ma da prototipo, al Solutrans di Lione, del nuovo Renault Master, che verrà commercializzato anche da Renault Trucks

 

La prima volta di Toyota

Per la prima volta Toyota Professional partecipa alla kermesse con la sua gamma di veicoli commerciali elettrificati recentemente rinnovata, come per esempio il Proace City Electric, il mid van capace di trasportare fino a 4,4 m³ di volume di carico e fino a 1.000 kg di carico, con un’autonomia di 330 km.

 

Nuove esperienze sullo stand IVECO

IVECO presenta al mercato italiano l’ultima generazione di veicoli leggeri, medi e pesanti, completamente rinnovati e incentrati sulle esigenze dei clienti, quindi esperienza di guida, sostenibilità produttività, connettività e sicurezza. Una line-up all’avanguardia, basata su un approccio multi-energetico, integrata da una gamma di servizi progettata per offrire soluzioni di mobilità complete.

Così come guidare non è solo un verbo, ma anche un’esperienza, visitare diventa un’esperienza al quadrato: con uno stand di 2000 mq, IVECO accoglie i suoi visitatori con una proiezione immersiva 3D del nuovo logo, che apre le porte di un’area interamente dedicata alla nuova gamma del Brand, con la presenza di 14 veicoli.

Oltre all’approfondimento tecnico di prodotto, lo stand offre l’interazione con l’Intelligenza Artificiale nella realizzazione di uno scatto personalizzato #MyTruckFace con la possibilità di lasciare un segno indelebile del proprio passaggio con una firma. La narrazione dei pillar aziendali viene declinata a 360° con immagini e descrizioni approfondite, che testimoniano l’attenzione di IVECO alle esigenze del cliente nella progettazione della nuova gamma.

La prima puntata della Radiovisione

Trasportare Oggi Live

Ferruccio Venturoli
Ferruccio Venturoli
Vicedirettore e co-conduttore Trasportare Oggi On Air [email protected]
X