sabato, 25 Maggio 2024
HomeEventiSAF-HOLLAND al SOLUTRANS 2023 di Lione insieme ad Haldex

SAF-HOLLAND al SOLUTRANS 2023 di Lione insieme ad Haldex

SAF-HOLLAND e Haldex insieme a Solutrans 2023. Le due aziende  presenteranno le soluzioni ideate per rispondere ai futuri problemi del settore

Ridurre i consumi di carburante grazie ad una corretta pressione degli pneumatici sarà uno dei temi centrali al SOLUTRANS di quest’anno, così da aumentare ulteriormente la consapevolezza del trasporto sostenibile.

SAF-HOLLAND e Haldex insieme a Solutrans 2023

SAF-HOLLAND e Haldex tratteranno questa tematica nel loro stand comune.

“Tecnologie moderne, un elevato livello di sicurezza e lunga durata: il gruppo SAF-HOLLAND mantiene da decenni elevati standard per i suoi prodotti”, afferma Jean Baghdad Direttore Generale di SAF-HOLLAND France. “Promuoviamo importanti sviluppi con soluzioni innovative. Con i nostri sistemi di monitoraggio della pressione pneumatici e gli assali elettrici siamo pronti per un futuro sostenibile. Non vediamo l’ora di presentare queste tecnologie al SOLUTRANS di Lione”.

Consumo di carburante ridotto grazie ai sistemi di monitoraggio della pressione degli pneumatici

Monitorare la pressione degli pneumatici sarà un tema chiave nello stand di SAF-HOLLAND e Haldex. Una pressione degli pneumatici costantemente corretta migliora la sicurezza stradale, aumenta la durata degli pneumatici e riduce il consumo di carburante.

La normativa UE rende obbligatori i sistemi di monitoraggio della pressione pneumatici per tutti i veicoli di nuova immatricolazione all’interno dell’Unione Europea a partire dal 2024 e sono già obbligatori per tutte le omologazioni di nuovi veicoli da luglio 2022. A seconda delle esigenze, i clienti possono scegliere tra due sistemi. Mentre il Sistema TPMS (Tyre Pressure Monitoring System) dello specialista di sistemi frenanti Haldex monitora costantemente la pressione e avvisa il conducente in caso di pressione non corretta, SAF-HOLLAND fa un ulteriore passo avanti: il nuovo SAF TIRE PILOT I.Q. monitora la pressione degli pneumatici e la riporta automaticamente al livello corretto se scende al di sotto del valore preimpostato. Se la perdita di pressione è significativa, l’autista viene avvisato con una notifica sul display in cabina.

SAF TRAKr riduce le emissioni

Il SAF TRAKr, che sarà un altro punto saliente dello stand in fiera, contribuisce come soluzione per una nuova mobilità. SAF-HOLLAND ha progettato e sviluppato l’assale elettrico per supportare la mobilità elettrica. Utilizza la frenata rigenerativa per ridurre il consumo di carburante e le emissioni dell’intero veicolo. L’energia cinetica del rimorchio viene convertita in energia elettrica da un generatore ad alta tensione installato al centro dell’assale. L’energia generata viene poi utilizzata per alimentare le utenze elettriche del rimorchio come i gruppi di raffreddamento dei veicoli refrigerati.

Un portafoglio completo: Haldex e SAF-HOLLAND

Le tecnologie Haldex e SAF-HOLLAND si completano perfettamente a vicenda: con l’acquisizione del produttore svedese di sistemi frenanti e sospensioni pneumatiche, il gruppo SAF-HOLLAND sviluppa le tematiche del futuro come l’elettrificazione, la connettività e la guida autonoma. I sistemi di controllo EBS, i sistemi di assali e sospensioni e le soluzioni telematiche dei due marchi formano già un’unità intelligente.

“I due marchi si completano a vicenda non solo in termini di tecnologia”, afferma Jean Baghdad. “Abbiamo la stessa filosofia e poniamo grande attenzione alla qualità del prodotto e al servizio al cliente, il che semplifica il processo di integrazione”. Nasce così il primo fornitore di sistemi al mondo in grado di offrire soluzioni integrate per freni a disco pneumatici, veicoli elettrici e gruppi ruota completi.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X