giovedì, 18 Aprile 2024
HomeVeicoliNuovo design per l'Actros L di Mercedes-Benz Trucks

Nuovo design per l’Actros L di Mercedes-Benz Trucks

Una futuristica cabina ProCabin, un’aerodinamica ancora migliore e sistemi di assistenza alla guida ulteriormente ottimizzati: il nuovo Actros L di Mercedes-Benz Trucks può essere ordinato da aprile 2024 e entrerà in produzione a dicembre 2024

Lanciato a giugno 2021, l’Actros L definisce il segmento premium dei truck pesanti con motore diesel di Mercedes-Benz Trucks.

Ora, con il suo design avveniristico, l’aerodinamica ottimizzata, le numerose dotazioni per il comfort, i motori efficienti, l’elevata dinamica di marcia e i più moderni sistemi di assistenza alla guida, il nuovo Actros L ha tutto ciò che serve per convincere sia i gestori di flotte che i conducenti professionisti.

“Il nostro obiettivo è sempre quello di offrire ai nostri clienti le migliori soluzioni di veicoli per tutte le tecnologie di propulsione. Il tradizionale truck diesel continuerà a essere indispensabile per un po’ di tempo anche nelle diverse regioni del mondo. Con il nuovo Actros L abbiamo ulteriormente ottimizzato sotto molti aspetti la nostra collaudata ammiraglia. Questo si riflette già nel rivoluzionario design della cabina di guida” ha detto Rainer Müller-Finkeldei, Responsabile Sviluppo Mercedes-Benz Trucks.

Il nuovo Actros L di Mercedes-Benz Trucks

Il tradizionale truck diesel prosegue così la storia di successo di questa serie, iniziata nel 1996, e ribadisce ancora una volta l’impegno di Mercedes-Benz Trucks a soddisfare al meglio le esigenze dei suoi clienti e dei loro conducenti. Obiettivi: Continuare a essere uno dei pionieri del settore per i veicoli a trazione convenzionale.

Il nuovo Actros L con ProCabin può essere ordinato da aprile 2024 e entrerà in produzione a dicembre 2024.

La nuova cabina ProCabin dell’Actros L di Mercedes-Benz Trucks

La cabina ProCabin

Già al primo sguardo colpisce l’aspetto completamente nuovo degli esterni dell’Actros L. L’intera configurazione della ProCabin, presentata per la prima volta in occasione del debutto mondiale dell’eActros 600 elettrico a batteria nell’ottobre 2023, è stata progettata per un’aerodinamica particolarmente efficiente: dallo spoiler anteriore supplementare sul tetto, ai deflettori dei montanti intorno ai finestrini laterali e al nuovo frontale allungato di 80 millimetri e paraurti ottimizzati con aperture minime per l’ingresso dell’aria di raffreddamento e al nuovo rivestimento del sottoscocca. Ogni dettaglio della nuova cabina ProCabin è stato progettato per dirigere il flusso d’aria intorno al veicolo con la minima resistenza possibile. Il risultato è una riduzione del consumo di carburante fino al 3%.

Elevato comfort di guida

Con il nuovo Actros L e il suo design futuristico della cabina di guida, Mercedes-Benz Trucks riconosce contemporaneamente che, oltre all’efficienza e alla redditività, anche aspetti come l’estetica accattivante e il comfort nella cabina di guida giocano un ruolo importante nell’acquisto del veicolo. Esteriormente si notano dettagli come la verniciatura completa della cabina di guida con logo e scritta Mercedes-Benz in Dark Chrome e le pedane in alluminio. Tutte le luci nell’abitacolo e nell’area circostante sono anch’esse realizzate con tecnologia LED. Ciò vale per i fari principali e gli indicatori di direzione nonché per le luci di posizione laterali e posteriori. A richiesta sono disponibili anche i fari a matrice di LED per ottenere la massima illuminazione.

La nuova cabina di guida, la ProCabin, disponibile in tre varianti – Stream, Big o Giga Space – offre numerose caratteristiche di comfort come il riscaldamento ottimizzato dei sedili, nuovi rivestimenti dei sedili in tessuto liscio di alta qualità, il letto con la sua struttura a doghe e il materasso PremiumComfort. A ciò si aggiungono ulteriori equipaggiamenti come l’illuminazione di atmosfera, le luci di lettura supplementari a LED a collo di cigno, le prese USB-C supplementari nelle fiancate, una pregiata tendina bicolore, un secondo frigorifero, una presa da 230 volt o il SoloStar Concept, ora disponibile in due nuove varianti di rivestimento dei sedili. A partire da aprile 2025, il Multimedia Cockpit interactive 2 sarà disponibile anche con un nuovo design del menu, comandi vocali, una connettività ulteriormente migliorata e nuove applicazioni come il Connected Traffic Warnings.

L’efficienza del nuovo Actros L viene migliorata dalla cabina di guida aerodinamica e dall’attuale generazione del motore per veicoli industriali OM 471.

Terza generazione del motore diesel OM 471

Oltre alle nuove caratteristiche ottimizzate aerodinamicamente, Mercedes-Benz Trucks aumenta ulteriormente l’efficienza del nuovo Actros L in combinazione con la terza generazione del motore diesel OM 471 da 12,8 litri. L’OM 471, disponibile insieme ai collaudati motori diesel OM 470 e OM 473, è concepito in modo coerente per ridurre il Total Cost of Ownership (TCO) senza compromessi in termini di prestazioni, dinamica di marcia o comfort in termini di guida parsimoniosa, emissioni di CO2 ridotte, minori costi di esercizio e rendimenti più elevati.

Con la terza generazione dell’OM 471 Mercedes-Benz Trucks ha introdotto due nuovi turbocompressori a gas di scarico, concepiti con precisione per soddisfare le molteplici esigenze dei clienti. Nella variante per il trasporto a lungo raggio l’attenzione è rivolta al minor consumo di carburante possibile. In combinazione con il sistema di post-trattamento dei gas di scarico, completamente rielaborato e adattato al nuovo sistema di combustione e regolazione dell’OM 471, è possibile risparmiare fino al 4% di carburante rispetto alla generazione precedente.

I sistemi di sicurezza, come l’Active Brake Assist 6 o l’Active Sideguard Assist 2, vanno oltre i requisiti della norma di sicurezza generale.

Sistemi di assistenza alla guida avanzati

Anche le dotazioni di sicurezza del nuovo Actros L rafforzano la posizione pionieristica del produttore. Spesso questi sistemi superano notevolmente i severi standard del Regolamento Generale sulla Sicurezza (GSR), che entrerà in vigore a partire da luglio 2024 e richiede un’ampia gamma di sistemi di assistenza alla guida per aumentare ulteriormente la sicurezza per tutti gli utenti della strada. L’equipaggiamento dei veicoli con telecamere e sensori è molto importante per l’efficacia di tali sistemi. Per contribuire ancora di più alla prevenzione degli incidenti, Daimler Truck ha sviluppato una nuova piattaforma elettronica che consente una visuale ancora più ampia verso il lato anteriore e laterale con la cosiddetta Fusion Technology, vale a dire l’unione dei dati di radar e telecamere. La piattaforma elettronica offre un’elaborazione dei dati 20 volte più rapida e i sei sensori installati – quattro radar a corto raggio laterali anteriori e posteriori a destra e a sinistra, un radar a lungo raggio anteriore centrale e la telecamera multifunzione nel parabrezza – possono ora coprire un angolo di 270 gradi intorno al veicolo. Grazie all’angolo visivo notevolmente più ampio, i sistemi di assistenza alla guida installati possono sfruttare ancora meglio i loro punti di forza.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X