mercoledì, 1 Dicembre 2021

Mercedes-Benz Trucks presenta Actros L, il veicolo più grande e lussuoso della gamma

Il nuovo Actros L offre una vasta gamma di caratteristiche e dettagli di equipaggiamento per una guida rilassata, una dimensione abitativa confortevole ed un lavoro efficiente.

La cabina di guida dell’Actros L ha una larghezza di 2,50 metri

Disponibile nelle varianti StreamSpace, BigSpace e GigaSpace, offre un ambiente generosamente dimensionato. L’assenza del tunnel motore nella cabina di guida consente di ottenere un pavimento piatto e, conseguentemente, un ambiente estremamente confortevole. L’isolamento acustico migliorato nella cabina non lascia penetrare i rumori indesiderati e favorisce così il relax, soprattutto durante i periodi di riposo.

La posizione di seduta più bassa di 40 millimetri consente una confortevole visuale sulla strada. Disponibili, su richiesta, anche i fari LED per una visibilità eccellente.

Il comfort del conducente è ulteriormente migliorato da dettagli di equipaggiamento quali l’elegante rivestimento dei sedili, il nuovo rivestimento interno delle porte, un comodo materasso che include un topper dello spessore di 45 millimetri e la piacevole sensazione tattile offerta dalla parete posteriore della cabina, nella zona del letto. L’atmosfera di benessere può essere ulteriormente migliorata con i numerosi accessori della Interior Line di Mercedes-Benz Trucks.

L’Actros L Mercedes-Benz Trucks è dotato dei più moderni sistemi di assistenza alla guida

Grazie ai moderni sistemi di assistenza destinati alla sicurezza attiva il Marchio si avvicina ancora di più alla visione di una guida a incidenti zero. Esempi concreti in tal senso sono il sistema antisbandamento, l’assistente al mantenimento della distanza e MirrorCam come alternativa agli specchi retrovisori principali e grandangolari, ai quali si aggiungono poi altre numerose dotazioni sul fronte della sicurezza.

A richiesta per l’Actros L è disponibile, ad esempio, il sistema di assistenza alla svolta Mercedes-Benz S1X. Il sistema denominato Active Sideguard Assist oltre ad allertare il conducente della presenza di ciclisti o pedoni in movimento sul lato passeggero, può anche effettuare una frenata automatizzata fino al completo arresto del veicolo (in caso di velocità di svolta non superiore ai 20 km/h), se il conducente non reagisce ai segnali di avvertimento.

Un’ulteriore opzione di equipaggiamento per l’Actros L è l’Active Drive Assist di seconda generazione (ADA 2). In determinate condizioni, il sistema supporta attivamente il conducente nella guida longitudinale e trasversale del veicolo e può mantenere automaticamente la distanza, accelerare e sterzare, a condizione che siano soddisfatti i requisiti di sistema necessari, come un raggio di curva sufficiente o linee di demarcazione della carreggiata chiaramente visibili. Inoltre, la funzione parziale Emergency Stop Assist inclusa nell’ADA 2 è in grado di avviare un arresto di emergenza se il conducente non controlla più il volante nonostante gli avvertimenti ottici ed acustici attivati dal sistema. Una volta che il truck si è fermato, il sistema può inserire automaticamente il nuovo freno di stazionamento elettronico. Inoltre, le porte vengono sbloccate in modo da consentire a paramedici o ad altri soccorritori di raggiungere direttamente il conducente in caso di emergenza medica.

Se è prescritto per legge un sistema di assistenza alla frenata d’emergenza, inoltre, l’Actros L dispone di serie anche di Active Brake Assist (ABA) della quinta generazione con riconoscimento dei pedoni. L’ABA 5 opera con una combinazione di radar e telecamere. Se il sistema rileva il pericolo di un incidente che coinvolge un veicolo che precede, un ostacolo fisso o una persona che attraversa provenendo dalla direzione opposta, che si muove nella propria corsia o che si ferma improvvisamente in preda allo spavento, il conducente riceve in prima battuta un avvertimento ottico ed acustico. Se il conducente non reagisce adeguatamente, in una seconda fase il sistema può avviare una frenata parziale. Se, ciò nonostante, è imminente una collisione, l’ABA 5 può eseguire una frenata di emergenza automatica ) fino a una velocità del veicolo di 50 km/h in caso di persone in movimento). Infine, quando il veicolo è fermo, viene inserito automaticamente il nuovo freno di stazionamento elettronico.

L’Actros L sarà ordinabile in tutta Europa dal 1° luglio 2021 ed entrerà in produzione nel novembre 2021.

X