giovedì, 18 Luglio 2024
HomeInfrastrutturePedaggi autostradali, i costi con gli aumenti 2024

Pedaggi autostradali, i costi con gli aumenti 2024

Dal 1° gennaio 2024 sono in vigore i nuovi prezzi dei pedaggi autostradali.

Una scelta del Governo che non è piaciuta alle associazioni di categoria, ma che costringe chi lavora sulle strade italiane a dover far di conto con i nuovi costi. Le scarne righe pubblicate sul sito del governo al termine dell’ultimo Consiglio dei ministri che ha approvato il decreto Milleproroghe hanno fissato l’incremento: “Nelle more degli aggiornamenti convenzionali, le tariffe autostradali sono incrementate nella misura del 2,3 per cento, corrispondente all’indice d’inflazione (NADEF) per l’anno 2024″.

Che significa? Difficile riassumerlo in poche parole. In questo senso arriva in aiuto il monitoraggio di Altroconsumo – effettuato su 38 tratte autostradali nazionali – che conferma un aumento medio del 2,2% dallo scorso luglio. A essere colpite maggiormente sono le autostrade più frequentate, come quelle nelle vicinanze di Milano e Roma

Le tratte con gli aumenti

Una buona notizia: 21 delle 38 tratte analizzate non hanno subito alcun aumento. Come mostrato in tabella, le restanti 17 hanno invece subito dallo scorso 1° luglio 2023 rincari compresi tra i 10 e i 40 centesimi, registrando un aumento medio del 2,2%. Tra le tratte analizzate, quella dove si registra l’incremento maggiore (+5,3%) è la Cavenago-Milano Est. Si tratta di una delle strade più battute dell’hinterland milanese percorse dai pendolari, come la tratta Bergamo-Milano.

Dove sono lievitati maggiormente i costi

Per chi viaggia tra Civitavecchia e Roma Sud, per esempio, dal 1° gennaio si spendono 4,50 euro (+4,7%). Seguono il tratto Pavia-Milano Ovest (+3,7%) e Venezia Mestre-Padova Est dove gli aumenti arrivano al 3,3%. Tra le tratte analizzate, a registrare l’aumento in valore assoluto maggiore (+0,40 euro) è la Milano Est-Venezia Mestre via A4: in questo caso l’incremento percentuale arriva al 2% rispetto alla rilevazione dello scorso luglio 2023.

Da A  Tratta Prezzo in euro Aumento
01/07/2023 03/01/2024 In euro %
Cavenago Milano Est Milano Venezia 1,9 2 0,1 5,3%
Civitavecchia Roma Sud Roma Civitavecchia 4,3 4,5 0,2 4,7%
Pavia Milano Ovest Milano Genova 2,7 2,8 0,1 3,7%
Venezia Mestre Padova est Milano Venezia 3 3,1 0,1 3,3%
Bologna S. Lazzaro Rimini Nord Bologna Taranto 7,7 7,9 0,2 2,6%
Milano est Venezia Mestre Milano Venezia 19,7 20,1 0,4 2%
Verona Est Padova Ovest Milano Venezia 5,1 5,2 0,1 2%
Torino Rondissone Novara Ovest Torino Milano 11,1 11,3 0,2 1,8%
Napoli Benevento Napoli Canosa 6,3 6,4 0,1 1,6%
Firenze Sud Roma Nord Milano Roma 18,9 19,2 0,3 1,6%
Novara Est Milano Ghisolfa Torino Milano 6,7 6,8 0,1 1,5%
Napoli Bari Nord Napoli Bari 20,4 20,7 0,3 1,5%
Bologna S. Lazzaro Ancona Nord Bologna Taranto 14,8 15 0,2 1,4%
Bologna Casalecchio Firenze Nord Milano Roma 8,4 8,5 0,1 1,2%
Napoli Nord Roma Est Roma Napoli 17 17,2 0,2 1,2%
Ancona Sud Pescara Nord Bologna Taranto 10,1 10,2 0,1 1%
Genova Bolzaneto Milano Ovest Milano Genova 10,3 10,4 0,1 1%

 

Tutti gli aumenti dei pedaggi autostradali 2024

Per comprendere meglio, soprattutto per chi guida mezzi di trasporto pesanti, questa è la tabella creata dalla testata giornalistica Today.it con il prospetto completo delle variazioni riconosciute sulle tratte autostradali in concessione.

Società  Situazione convenzionale Variazione % applicabile
Ativa Concessione scaduta 0,00
Autostrade per l’Italia Periodo regolatorio vigente 1,51
Autobrennero Concessione scaduta 0,00
Brescia Padova Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Autovia Padana Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Salt – Tronco Autocisa (A15) Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Fiori – Tronco A10 Concessione scaduta 0,00
Autostrade Siciliane Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Alto Adriatico Periodo regolatorio vigente 0,00
Serravalle Milano Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Tangenziale di Napoli Periodo regolatorio vigente 0,76
Rav Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Salt (Ligure Toscano) Concessione scaduta 0,00
Sat Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Salerno- Pompei -Napoli A3 Periodo regolatorio vigente 1,86
Satap – Tronco A4 Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Satap – Tronco A21 Concessione scaduta 0,00
Sav Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Sitaf Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Fiori – Tronco A6 Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Cav Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Strada dei Parchi Subentro concessionario 0,00
Asti-Cuneo Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
Pedemontana Lombarda Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30
TEEM Periodo regolatorio vigente 2,30
Brebemi Aggiornamento P.E.F. in corso 2,30

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X