sabato, 24 Febbraio 2024
HomeEventiPrometeon S02 Pista debutterà alla Dakar 2024

Prometeon S02 Pista debutterà alla Dakar 2024

Prometeon Tyre Group lancia i primi pneumatici della Serie 02 a marchio Prometeon. Primo pneumatico a brand Prometeon nella storia del Gruppo, Prometeon S02 Pista debutterà alla Dakar 2024

Roberto Righi, CEO di Prometeon Tyre Group: “Lanciare un prodotto nella gara che per i truck è la più dura del mondo è una sfida che ci sentiamo pronti di affrontare. I pneumatici protagonisti alla Dakar saranno i primi a brand Prometeon, cosa di cui andiamo fieri e che rappresenta una tappa importante nella nostra storia. Abbiamo scelto due team di riferimento e di grande esperienza, con i quali abbiamo instaurato un rapporto di proficua collaborazione”.

Claudio Bellina, fondatore e membro del cda di Italtrans: “Il 2024 ci vede impegnati ufficialmente con due mezzi e due formazioni che hanno tutte le carte in regola per fare bene. La prima sfida sarà quella della Dakar. Come per le scorse edizioni, è per me una grande soddisfazione prendere parte a questa affascinante avventura, unica nella sua essenza. Una sfida a dir poco magica, che lascia emozioni indimenticabili. Dal lato tecnico abbiamo la certezza di poter contare su partner di fiducia come Prometeon: i loro pneumatici sono una garanzia di qualità che sicuramente farà la differenza tra le insidiose dune del deserto”.

Prometeon S02 Pista debutterà alla Dakar 2024

Il debutto sarà adrenalinico: i Prometeon S02 Pista equipaggeranno quattro truck dei team Italtrans e Tibauche partecipano al Rally Dakar, in programma in Arabia Saudita tra il 5 e il 19 gennaio. Rappresenta la prima partecipazione ufficiale del Gruppo a una competizione.

Il Prometeon S02 Pista

Il Prometeon S02 Pista fa parte della nuova Serie 02, di cui sfrutta lo stesso pacchetto tecnologico. È pensato per offrire una grande integrità strutturale nell’utilizzo off-road più estremo.

Rispetto al prodotto che sostituisce (PS22), è stata aumentata la velocità di utilizzo, che passa da 90 km/h a 110 km/h, pur mantenendo la stessa capacità di carico. Il prodotto è stato ripensato totalmente nelle geometrie del battistrada, che dovendo soddisfare le maggiori sollecitazioni alle velocità superiori, quando utilizzato a velocità di crociera 90-100 km/h, ne aumentano la durata e la resistenza strutturale. Questa aumentata resilienza non compromette però né la trazione né la capacità di espulsione del fango quando utilizzato nelle condizioni più estreme. Il disegno a S del battistrada garantisce un contatto progressivo con il terreno, migliorando il comfort e riducendo il rumore quando si procede su asfalto.

Il nuovo Prometeon S02 Pista può operare anche con basse pressioni ed equipaggiato con sistemi “run flat”e “bead lock”, in tutte le tipologie di terreni che vanno dall’asfalto alla sabbia, dalla terra all’erba, dai terreni acquitrinosi a quelli accidentati.

Disponibile nella misura 14.00 R20, vanta una capacità di carico di 10 tonnellate in utilizzo singolo, 18 tonnellate in configurazione di ruote gemellate. L’indice di carico è 164/160K e lo speed index K.

Le squadre che parteciperanno alla Dakar

Italtrans Racing Team Rally division

La squadra italiana partecipa alla Dakar 2024 con due formazioni e due truck Iveco Powerstar classe T5.1 Prototype Cross-Country Trucks: il truck Italtrans pilotato da Claudio Bellina, alla sua 16esima Dakar (miglior risultato il terzo posto del 2005 come copilota di Giacomo Vismara, seguito dal decimo posto come pilota nel 2010), e il truck Petra pilotato da Gianandrea Pellegrini, alla sua prima Dakar.

Italtrans Racing Team è una squadra nata dalla passione per i motori di Laura Bertulessi e i fratelli Germano e Claudio Bellina, fondatori di Italtrans S.p.a., azienda nata nel 1985 nella provincia bergamasca, divenuta oggi una delle più importanti nel settore della logistica e del trasporto a temperatura controllata, con un fatturato nel 2022 di 460 milioni di euro.
Business e passione sono valori condivisi tra Italtrans e Prometeon.
L’Italtrans Racing Team, inoltre, è presente da oltre 10 anni anche nel campionato del mondo di motociclismo, classe Moto2: quella del 2023 sarà la 14esima stagione. Nel 2020 con Enea Bastianini ha vinto il campionato del mondo Moto2.

Tibau Team

La squadra spagnola ha maturato una grande esperienza nei rally raid disputati con i truck. Il fondatore, Rafa Tibau Maynou, ha partecipato 33 volte alla Dakar. Il team è specializzato nel fornire assistenza durante i rally raid. Due i truck che monteranno i pneumatici Prometeon S02 Pista, entrambi MAN TGA: uno iscritto in classe T5.2 Race Service Assistance Trucks, l’altro in classe T6 Support Trucks; quest’ultimo avrà un trailer ed è dedicato all’assistenza dei truck da competizione. La squadra, composta da 23 persone, è focalizzata all’assistenza di tre team ufficiali: Prodrive, X Rally Team, YunXiang China Team. In particolare, Il MAN TGA T5.2 guidato da Didier Monseu ed equipaggiato con i pneumatici Prometeon farà assistenza ai prototipi BRX Hunter ufficiali pilotati dal nove volte campione del mondo Rally, Sébastien Loeb, e dal due volte campione del mondo Rally Raid e cinque volte vincitore della Dakar, Nasser Al-Attiyah.

La Dakar

Il Rally Dakar è il più famoso rally raid di tutti i tempi. È noto ancora oggi come Parigi-Dakar, perché fino al 2007 l’arrivo era nella capitale del Senegal, in Africa. Il creatore della Dakar è stato il francese Thierry Sabine, perito in un incidente di elicottero nell’edizione del 1986. La prima Parigi-Dakar si è svolta nel 1979, aperta fin dall’inizio ad auto, moto e camion. La 46° edizione si terrà per la quinta volta interamente in Arabia Saudita, dal 6 al 19 gennaio 2024, 13 tappe compreso il classico Prologo. La novità di quest’anno è la Superstage Marathon, tappa di 48 ore (584 chilometri), durante la quale l’assistenza sarà vietata e saranno gli stessi equipaggi a dover mettere mano ai mezzi in caso di problemi.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X