lunedì, 27 Giugno 2022
HomeVeicoliMercedes-Benz in Brasile: una storia di successi

Mercedes-Benz in Brasile: una storia di successi

Mercedes-Benz Actros è da oggi disponibile anche in Brasile. Con l'introduzione dei modelli on-road ad agosto, Mercedes-Benz completa l’offerta sul mercato brasiliano. Già a marzo, Mercedes-Benz do Brasil aveva annunciato l'ampliamento della capacità produttiva dello stabilimento di São Bernardo do Campo entro il 2012, per far fronte alla crescente domanda di veicoli industriali in Brasile. Inoltre, a partire dal 2011, Mercedes-Benz Actros sarà prodotto presso lo stabilimento di Juiz de Fora. Il modello di punta di Mercedes-Benz Trucks sarà quindi prodotto negli stabilimenti di Wörth in Germania, a Aksaray in Turchia ed ora anche in Brasile. Grazie a questa decisione, Mercedes-Benz do Brasil potrà rispondere in modo più rapido e flessibile alla sempre maggiore richiesta di veicoli industriali in America Latina, in particolare nel segmento degli autocarri pesanti che sta conoscendo una rapida espansione. 
“La decisione di integrare lo stabilimento di Juiz de Fora nella rete produttiva Mercedes-Benz Trucks è una garanzia in più per il futuro del personale che vi lavora”, spiega Jürgen Ziegler, Presidente di Mercedes-Benz do Brasil. Il sito tradizionale di São Bernardo do Campo resta comunque al centro della rete di produzione.
Già a partire dal secondo semestre 2009 il segmento dei veicoli industriali in Brasile è tornato a crescere in modo significativo. Con questo nuovo sviluppo Mercedes-Benz Trucks rafforza la propria posizione in Brasile, il mercato più importante al mondo per il marchio nel settore truck. Nei primi sei mesi dell'anno Mercedes-Benz Trucks ha venduto un totale di 56.300 unità, di cui 21.700 in Brasile, superando così i volumi raggiunti in Germania, Turchia e Francia.
Jürgen Ziegler considera questo aumento delle vendite un chiaro segno della crescita costante e duratura dell'economia brasiliana: “Dall'inizio dell'anno la crescita ha interessato diversi settori, basti pensare agli elevati investimenti infrastrutturali ed edilizi, all'intensificarsi dei trasporti per la grande distribuzione, all'aumento dei consumi privati ed alla maggiore domanda in diversi segmenti del mercato veicoli industriali”. 
Per reagire con maggiore flessibilità e tempismo a questo aumento delle vendite, già a marzo di quest'anno Mercedes-Benz do Brasil aveva deciso di aumentare le capacità produttive di veicoli industriali ed autobus presso lo stabilimento di São Bernardo do Campo. Dal più grande stabilimento dedito alla produzione di veicoli industriali Mercedes-Benz al di fuori dell'Europa escono autocarri, telai per autobus, motori, cambi ed assali. Per questo progetto la banca nazionale brasiliana, il “Banco Nacional de Desenvolvimento Económico e Social” (BNDES), ha concesso un prestito per un importo di 1,2 miliardi di real brasiliani (circa 460 milioni di euro), permettendo a Mercedes-Benz do Brasil di investire nel più grande e più moderno sito produttivo del Brasile. Entro il 2012 la capacità produttiva passerà da 65.000 a 75.000 unità l'anno, con un aumento del 15% circa.
In vista dello sviluppo dei mercati chiave in America Latina, in particolare del Brasile che ospiterà i Campionati mondiali di calcio 2014 ed i Giochi Olimpici nel 2016, le previsioni di crescita nel settore dei veicoli industriali a medio e lungo termine superano la capacità produttiva massima dello stabilimento di São Bernardo do Campo. Ecco perché la produzione di Actros e Accelo sarà estesa allo stabilimento di Juiz de Fora a partire dal 2011.
Con l'introduzione di Actros 2546 LS 6×2 e 2646 LS 6×4, Mercedes-Benz do Brasil produce attualmente ben 21 modelli di veicoli pesanti. Questa gamma completa consente a Mercedes-Benz do Brasil di rispondere al meglio alle esigenze dei Clienti che operano nei settori del trasporto a lungo raggio, edile e minerario. Mercedes-Benz Actros, eletto più volte “Truck of the Year” dai giornalisti di oltre 20 Paesi, è presente sul mercato europeo già dal 1996. Il truck, che ha raggiunto ormai la terza generazione, continua a stabilire nuovi standard in termini di tecnologia, sicurezza e comfort ed è entrato persino nel Guinness dei primati come il veicolo da 40 tonnellate con la migliore efficienza nei consumi. L'introduzione sul mercato brasiliano di Mercedes-Benz Actros completa la gamma di veicoli industriali offerta da Mercedes-Benz do Brasil, a cui già dal 2005 appartiene anche Mercedes-Benz Axor, che ad oggi fa registrare vendite superiori a 30.000 unità. 
Mercedes-Benz do Brasil è il maggiore produttore di veicoli industriali Mercedes-Benz con peso massimo a partire da 6 tonnellate al di fuori della Germania. Dalla fondazione dello stabilimento di São Bernardo do Campo nel 1956, Mercedes-Benz do Brasil ha prodotto oltre 1,2 milioni di veicoli industriali e circa 540.000 bus.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X