martedì, 16 Aprile 2024
HomeUltim'oraMECAR, con il supporto di IVECO, rinnova la partecipazione con ALIS a...

MECAR, con il supporto di IVECO, rinnova la partecipazione con ALIS a LetExpo

Con il supporto di IVECO, MECAR rinnova la propria partecipazione a LetExpo – Logistics Eco Transport, la fiera dedicata al trasporto e alla logistica sostenibile. L’evento, promosso da ALIS in collaborazione con Veronafiere, si è aperto oggi a Verona e durerà fino al 15 marzo 2024

MECAR, grazie all’esperienza acquisita in oltre 70 anni di storia, continua ad essere protagonista della rivoluzione dei trasporti e della logistica, con investimenti su innovazione, trasformazione digitale e sostenibilità ambientale, che si aggiungono alla promozione di attività volte alla tutela e alla produttività del settore, come le innumerevoli iniziative portate avanti con ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile.

MECAR rinnova la propria partecipazione a LetExpo

Per questo motivo il concessionario, con il supporto di IVECO, ha deciso di partecipare alla nuova edizione di LetExpo.

“LetExpo è una fiera che guarda al futuro, con la grande responsabilità di promuovere una cultura utile ad accompagnare i principali player del trasporto nella transizione verso una mobilità e un’economia più sostenibili. Secondo questo principio, rivestire il ruolo di socio in ALIS per noi di MECAR rappresenta l’appartenenza a un intero ecosistema che favorisce lo sviluppo delle aziende, sostenendole in un percorso di innovazione e produttività del business. Siamo dunque lieti di rinnovare la nostra partecipazione a un evento tanto significativo per il presente e per il futuro del trasporto” ha detto Sara Ferrajoli, CEO di MECAR, in occasione dell’evento.

I veicoli IVECO in esposizione

In rappresentanza della gamma leggera, lo stand ospita l’eDaily furgone, modello 38S14E V, equipaggiato con due pacchi batteria per un totale di 74 kWh. L’eDaily presenta diverse modalità di guida, vale a dire l’ECO, che garantisce il contenimento dei consumi e l’ottimizzazione dell’autonomia, Power per massime prestazioni in termini di potenza e Natural per il bilanciamento tra consumi e prestazioni. Inoltre, il veicolo è dotato di modalità di rigenerazione, quali One pedal drive per la massima rigenerazione al rilascio dell’acceleratore e che, grazie all’elevata forza frenante, consente di limitare l’uso dei freni, il Sailing, che massimizza l’effetto inerzia senza alcun effetto frenante e lo Standard, per il bilanciamento tra rigenerazione e inerzia.

Il Daily è presente anche in versione cabinato, modello 35C16H3.0 da 160 cv, dotato di cambio manuale a sei marce e sospensioni meccaniche semielittiche con balestrini supplementari. Il veicolo, uno tra le 200 unità che compongono il parco veicoli di Movingfast, l’area di business dedicata al noleggio premium di MECAR, è stato allestito con un box refrigerato per soddisfare le esigenze della catena del freddo.

Per quanto riguarda la gamma pesante, i partecipanti potranno apprezzare l’IVECO S-Way Fuel Hero, trattore a due assi modello AS440S49T/P, dotato di motore Cursor 13 eVGT e cambio Hi-Tronix da 12 marce. L’IVECO S-Way Fuel Hero è stato sviluppato per raggiungere il massimo risparmio di carburante possibile, fino all’8%. Grazie al motore Cursor 13 da 490 cv, si raggiungono grandi prestazioni con il minimo dei consumi. Il veicolo è dotato dei più avanzati sistemi di sicurezza e di risparmio carburante quali, tra gli altri, l’Hi-Cruise, l’Ecoswitch e l’Ecoroll, in aggiunta all’aerodinamica ottimizzata, che consentono una riduzione dei consumi fino al 4%. Inoltre, con il servizio Professional Fuel Advising si può raggiungere un ulteriore risparmio di carburante fino al 4%.

Lo stand ospita anche un trattore 4×2 IVECO S-Way LNG, modello AS440S46T/P 2LNG con motore da 460 cv e cambio Hi-Tronix da 12 marce. La capacità dei due serbatoi criogenici è pari a 540 litri, offrendo un altro esempio di trasporto sostenibile, in quanto il gas naturale rappresenta una risorsa matura e disponibile, per la quale i veicoli IVECO sono già pronti e predisposti e con cui raggiungono un’autonomia di oltre 1600 km. Inoltre, con l’impiego del biometano, è possibile raggiungere la neutralità carbonica con una riduzione di oltre il 121%, come dimostrato da uno studio del CNR in collaborazione con il CIB, Consorzio Italiano Biogas, e IVECO.

Le altre iniziative di Mecar a LetExpo

In occasione della fiera, MECAR ha collaborato con Green Future Project, una società benefite B corporation impegnata nel supportare le aziende lungo l’intero percorso di decarbonizzazione, per rendere la propria presenza all’evento sostenibile. MECAR a LetExpo ha compensato le proprie emissioni attraverso un progetto ambientale certificato.

Dall’aprile 2023, MECAR si impegna a supportare progetti di ripristino e preservazione forestale, collocati in hotspot di biodiversità, aree ricche di specie protette e a rischio di estinzione. In aggiunta, durante l’anno sono stati finanziati progetti di rigenerazione marina sia in Giamaica, con l’impianto di coralli, che in Italia, con il ripristino della Posidonia Oceanica nell’area marina di Bergeggi.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X