mercoledì, 22 Maggio 2024
HomeVeicoliABB E-mobility e MAN testano la ricarica megawatt sull'eTruck

ABB E-mobility e MAN testano la ricarica megawatt sull’eTruck

ABB E-mobility e MAN Truck & Bus inaugurano il Megawatt Charging System (MCS) testando la prima ricarica su un eTruck

Il camion elettrico MAN è stato ricaricato con oltre 700 kW e 1.000 A presso una stazione di ricarica MCS fornita da ABB E-mobility.

La premiere della ricarica da un megawatt è il segnale di partenza per un componente essenziale della transizione verso la mobilità climatica nel settore dei veicoli commerciali e per l’elettrificazione di successo di autobus e camion. Specialmente nel trasporto su lunghe distanze nazionali e internazionali o in situazioni di carico e scarico, i camion elettrici e, in futuro, gli autobus elettrici avranno bisogno di una rapida ricarica MCS durante la pausa di guida prescritta per legge. La nuova tecnologia completa quindi le soluzioni esistenti: la ricarica in deposito con capacità di ricarica più basse continuerà a svolgere un ruolo centrale anche in futuro.

Le due aziende hanno dimostrato presso il centro di sviluppo MAN di Monaco che la ricarica MCS funziona già oggi. ABB E-mobility ha installato uno dei primi punti di ricarica da un megawatt in Germania. “Con MCS, il trasporto su lunghe distanze sostenibile con camion e autobus sarà possibile nel prossimo futuro. Lo abbiamo dimostrato oggi. Anche se mostriamo ancora un prototipo qui: con il nuovo standard MCS, abbiamo non solo raddoppiato l’ampiezza di corrente ma anche la capacità di ricarica nel giro di pochi anni. Per realizzare la transizione energetica nel trasporto, abbiamo bisogno di soluzioni sostenibili, affidabili ed economiche. Per ottenere questo, dobbiamo pensare in modo integrato e collaborare. La dimostrazione di oggi è anche il risultato della stretta collaborazione tra MAN e ABB E-mobility e l’intera industria,” ha dichiarato Michael Halbherr, CEO di ABB E-mobility.

Alexander Vlaskamp, CEO di MAN Truck & Bus, ha ribadito il suo appello a maggiore rapidità nell’espansione dell’infrastruttura di ricarica durante la prima della ricarica da un megawatt: “L’obiettivo è di avere 30.000 punti di ricarica MCS in Europa entro il 2030, circa 4.000 dei quali in Germania. Abbiamo messo in funzione uno dei primi punti di ricarica oggi. Non abbiamo molto tempo per allestirli. I camion elettrici sono disponibili, la ricarica da un megawatt funziona. Ora abbiamo bisogno di segnali chiari dai politici, anche per creare fiducia tra i nostri clienti a favore dell’elettrificazione. Ora dobbiamo costruire e scalare rapidamente l’infrastruttura.”

ABB E-mobility e MAN Truck & Bus inaugurano il Megawatt Charging System (MCS)

Il nuovo standard di ricarica da un megawatt MCS è progettato tecnicamente per capacità di ricarica fino a 3,75 MW a 3.000 ampere (A). Con questa prima ricarica, ABB E-mobility e MAN hanno dimostrato una potenza di ricarica di oltre 700 kW già a partire dalla tecnologia di ricarica prototipo. Con il completamento dello standard MCS, saranno già possibili capacità di ricarica di oltre un megawatt. Questo comporterà un miglioramento significativo dei tempi di ricarica. A titolo di confronto, le stazioni di ricarica attuali con lo standard CCS (Sistema di Ricarica Combinato) possono essere utilizzate da automobili e veicoli commerciali e offrono una capacità di ricarica massima di 400 kW a 500 A. Si prevede che il processo di standardizzazione internazionale per il Sistema di Ricarica da un Megawatt sia completato entro quest’anno. ABB E-mobility e MAN hanno contribuito con la loro esperienza alla creazione dello standard MCS nell’associazione industriale internazionale CharIN.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X