sabato, 3 Dicembre 2022
HomeUltim'oraA Torino il primo impianto ePowertrain di Iveco Group

A Torino il primo impianto ePowertrain di Iveco Group

Il nuovo impianto ePowertrain di Torino sarà interamente dedicato alla produzione della gamma di propulsori elettrici ed è il primo stabilimento totalmente carbon-free del Gruppo Iveco

L’inaugurazione rientra nella strategia di decarbonizzazione del Iveco Group. Qui saranno prodotti gli assali elettrici per il Nikola Tre e i pacchi batterie compatti per veicoli commerciali leggeri e minibus, come il nuovo IVECO eDAILY.

Il nuovo impianto ePowertrain di Torino

L’impianto, inaugurato da FTP Industrial, marchio globale di propulsori del Gruppo Iveco, si estende su una superficie di 15.000 metri quadrati e genera la propria energia da pannelli solari e altre tecnologie fotovoltaiche ed eoliche. Inoltre, acquista energia aggiuntiva e crediti di carbonio da fonti rinnovabili riuscendo a compensare completamente le proprie emissioni di CO2. Un ulteriore assorbimento di circa 7 tonnellate all’anno di CO2 è garantito da una superficie piantumata di circa 6.000 mq.

A pieno regime, l’impianto occuperà circa 200 persone per produrre oltre 20.000 assali elettrici e oltre 20.000 pacchi batteria all’anno.

Zero emissioni entro il 2040

È questo l’ambizioso obiettivo che si è posto il Gruppo Iveco, anticipando di 10 anni quello posto dagli Accordi di Parigi. Lo stabilimento FTP di Torino si muove proprio in questa direzione. Come ha spiegato Gerrit Marx, CEO di Iveco Group “da questo stabilimento forniremo sistemi di propulsione elettrici che andranno a completare una gamma già ampia di motorizzazioni. Confermiamo così la nostra volontà di offrire ai clienti i prodotti e i servizi giusti per soddisfare le loro esigenze in rapida evoluzione, nonché la nostra fondata ambizione di guidare la corsa alla mobilità elettrica”.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X