giovedì, 18 Luglio 2024
HomeEventiGlobal Mobility Call, la seconda edizione dal 24 al 26 ottobre a...

Global Mobility Call, la seconda edizione dal 24 al 26 ottobre a Madrid

Appuntamento ad ottobre con Global Mobility Call, l’appuntamento dedicato alla mobilità sostenibile che si terrà a Madrid

Nella sua seconda edizione, GMC2023 sarà il punto di incontro per aziende e autorità di regolamentazione per guidare la trasformazione dei settori coinvolti nella mobilità decarbonizzata, sicura e inclusiva del futuro. Parteciperanno importanti operatori aziendali e istituzionali dell’ecosistema della mobilità lungo tutta la catena del valore, insieme a esperti internazionali che presenteranno tendenze e progetti all’avanguardia.

Appuntamento ad ottobre con Global Mobility Call

Il GMC ospiterà parte dell’agenda ufficiale per la mobilità della Presidenza spagnola del Consiglio dell’UE, con tre incontri organizzati dal Ministero spagnolo dei Trasporti, della Mobilità e dell’Agenda Urbana, che riuniranno i rappresentanti dei 27 Paesi dell’UE e i Commissari dell’UE. Si tratta della “Conferenza tecnica sulla mobilità nelle aree rurali”, del “Partenariato PEP per la mobilità attiva” e dei Corridoi europei in Spagna 360: Corridoio Atlantico e Corridoio Mediterraneo, per i quali è previsto un investimento di oltre 53,8 miliardi di euro.

Numerose le aziende e le autorità di regolamentazione che si riuniranno alla Global Mobility Call

Tra le grandi aziende e associazioni di settore confermate per la GMC23 si annoverano: BP, Cepsa, EDP, Iberdrola e Total Energies del settore energetico, Consorcio de Transportes, EMT e Metro de Madrid del trasporto pubblico, Adif, Aena, Arriva, Astara, Enaire, Iberia, Ineco, Puertos del Estado, PwC, Renfe, Santander (WABI e Ulity), Senasa e UBER per la mobilità multimodale, Etra, Indra e Sistem per la tecnologia e l’innovazione, e la Direzione Generale delle Strade e l’Istituto Geografico Nazionale per le infrastrutture, tra gli altri, tutti presenti nelle aree espositive e congressuali. Saranno presenti oltre 100 espositori, start-up e 50 associazioni settoriali nazionali e internazionali.

Sono confermati rinomati relatori, tra cui Bertrand Piccard, Peggy Liu, Jeremy Rifkin Ugwem Eneyo, Miguel Luengo e Ge Jun, nonché il Comitato consultivo del programma, composto da 12 professionisti leader dell’ecosistema della mobilità sostenibile, come Eric-Mark Huitema, Sita Holstlog, Javier Gándara, Julia López Ventura e Sophie Bernard.

Nella sua seconda edizione, GMC diventa l’evento internazionale essenziale affinché le parti interessate alla mobilità uniscano le forze e raggiungano gli obiettivi dell’Accordo di Parigi e gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. GMC è anche una piattaforma commerciale e di networking che consente alle aziende che operano in Europa di sfruttare i fondi NextGenerationEU e allinearsi con l’European Green Deal.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X