domenica, 14 Luglio 2024
HomeBlogAftermarket truck: una ripresa consolidata come leva per modelli di business innovativi

Aftermarket truck: una ripresa consolidata come leva per modelli di business innovativi

Giro di boa dell’anno anche per l’Aftermarket del comparto dei veicoli industriali e puntuali arrivano i dati del Barometro Aftermarket Truck, progetto promosso della sezione Aftermarket di ANFIA in collaborazione con la sezione Automotive di ASAP Service Management Forum.

I dati elaborati in riferimento al primo semestre 2023 sono molti e restituiscono un comparto in piena ripresa, addirittura facendo segnare, sui cinque anni dall’inizio della rilevazione, il record di fatturato totale, con un +8% rispetto al dato analogo del 2022.

Con riferimento alle variazioni percentuali del fatturato cumulato delle macro-famiglie oggetto dell’indagine e sempre rispetto al 2022, la macro-famiglia Motore&Trasmissione ha registrato un incremento del 7%, così come in terreno positivo sono risultate la macro-famiglia Sotto-telaio (+11%) e la macro-famiglia Sopra-telaio (+6%)

Uno scenario di fiducia e di ripresa, quindi, che si che si allinea anche ai valori di crescita registrati sul fronte delle nuove immatricolazioni.

È sempre opportuno ricordare che, all’interno di questo contesto, anche il comparto dell’aftermarket dei veicoli industriali intercetta i macrotrend di innovazione e di cambiamento che interessano il settore automotive in generale. Digitalizzazione, connettività, scenari di piattaforma, nuove sfide poste dalla transizione energetica e dalle novità normative del Pacchetto Mobilità –  non ultima, l’entrata in vigore, dal 21 agosto 2023, della nuova versione di tachigrafi intelligenti: sono queste le variabili più significative che, anche in un’ottica di filiera, caratterizzano l’attuale evoluzione del settore dell’autotrasporto.

Questi processi, se da un lato accrescono la complessità della governance delle aziende del comparto, dall’altro creano ambiti operativi nuovi, dove accrescere la catena di valore attraverso il processo che dal dato porta all’informazione e, con essa, al valore della sua gestione.

Un incremento che si può ottenere promuovendo ecosistemi di servizi e di modelli di business integrati dove il valore aggiunto del componente, oltre che dalla qualità delle sue caratteristiche costruttive, deriva dal suo essere un facilitatore di servizi e di piattaforme che svolgono una funzione anticiclica sul piano della congiuntura economica e, di conseguenza, risultano essenziali per la sostenibilità dei modelli di business.

X