venerdì, 23 Febbraio 2024
HomeAftermarketTutte le novità di Continental al prossimo IAA

Tutte le novità di Continental al prossimo IAA

“Driving the Future” è il motto della più grande esposizione di veicoli commerciali al mondo, la IAA di Hannover. Questo slogan si adatta alla perfezione anche ai nuovi prodotti che saranno presentati da Continental alla fiera di quest’anno. L’azienda tedesca presenterà i propri prodotti nel Padiglione 17, Stand A06-B11. Continental sta stabilendo nuovi standard nel segmento degli pneumatici premium, in risposta ad esigenze sempre più specifiche del mercato e concentrandosi su diverse aree di applicazione con le sue nuove famiglie di pneumatici per autocarri. Continental guarda al futuro ponendosi un obiettivo ambizioso: offrire alle aziende di trasporto la libertà di scegliere i prodotti adatti alle proprie esigenze, limitando al massimo i condizionamenti tecnici.

Per tanti anni la tipologia di strade percorse dai mezzi delle aziende di trasporto ha determinato e limitato la scelta dei pneumatici da utilizzare. Con i prodotti della Generazione 3 di Continental è possibile restituire la giusta priorità alle aspettative di chi gestisce flotte di veicoli di trasporto, offrendo soluzioni che siano coerenti con le scelte strategiche e non guidate dalle tipologie di strade percorse.

Il nuovo Conti Hybrid è la risposta perfetta per le aziende che desiderano rimanere flessibili e cercano il massimo equilibrio anche in condizioni avverse. Questo pneumatico versatile risolve una lunga serie di problemi che i distributori e le flotte nel trasporto locale devono affrontare quotidianamente, come frequenti accelerazioni, frenate, manovre e sterzate su superfici stradali di tutti i tipi. Gli ingegneri Continental hanno modificato il battistrada e la mescola dei pneumatici. Ne risulta una lunga durata, unita a un’ottima guidabilità sul bagnato, un eccellente comportamento in frenata e una minore resistenza al rotolamento. Il nuovo Conti Hybrid è disponibile nelle misure 17,5″, 19,5″ e 22,5″ e si sta dimostrando un pneumatico premium versatile e adatto a tutte le circostanze.
L’intera linea di pneumatici Conti Hybrid per autocarri pesanti sarà in esposizione per la prima volta alla IAA nel cerchio 22,5″. Oltre ai pneumatici per asse sterzante Conti Hybrid HS3, lanciati sul mercato di recente, saranno presentati il pneumatico per asse trattivo Conti Hybrid HD3 e i pneumatici per rimorchi e semirimorchi Conti Hybrid HT3. Il loro lancio sul mercato è previsto per il 2015.

Oltre a Conti Hybrid, alla IAA Continental esporrà anche la nuova generazione di pneumatici hi-tech Conti EcoPlus. La gamma Conti EcoPlus è pensata per le flotte che dedicano speciale attenzione all’efficienza dei loro mezzi e all’ottimizzazione dei costi di guida. Test di Continental hanno dimostrato che la diminuzione della resistenza al rotolamento può arrivare al 26% in confronto alla precedente generazione. Grazie all’innovativa struttura del battistrada bimescola si possono risparmiare fino a 2 litri di carburante ogni 100 km. I nuovi pneumatici Conti EcoPlus, quindi, offrono un contributo significativo alla riduzione dei costi totali di guida.

Continental ribadisce il proprio ruolo di leader con il sistema ContiPressureCheck™ per il monitoraggio costante della pressione degli pneumatici. ContiPressureCheck™ sfrutta i sensori di pressione e temperatura posti all’interno degli pneumatici, segnalando le anomalie al conducente. Una delle innovazioni presentate da Continental alla IAA è la funzione Automatic Trailer Learning (ATL), un intelligente complemento del sistema ContiPressureCheck ad apprendimento automatico da utilizzare in vari rimorchi. Quando si attacca un semirimorchio diverso alla motrice, il sistema rileva automaticamente i dati dei sensori presenti nei pneumatici riconoscendo il rimorchio. ContiPressureCheck™ previene efficacemente il consumo eccessivo di carburante e i danni ai pneumatici dovuti alla pressione insufficiente. Ciò si traduce direttamente in risparmio di carburante, aumento della vita utile del pneumatico, e non per ultimo, maggior sicurezza.

L’offerta premium di pneumatici ricostruiti nello stabilimento ContiLifeCycle di Stöcken, in Germania, contribuisce a risparmiare risorse e ottimizzare i costi operativi totali. Dare una seconda vita utile (o addirittura anche una terza) ad un pneumatico usato può ridurre significativamente i costi di gestione di un veicolo commerciale ed aumentare, quindi, l’efficacia economica della flotta. Oggi quantificare i benefici garantiti dall’uso di pneumatici ricostruiti è possibile, grazie al programma di Continental ContiLifeCycle, che permette anche di ottimizzare i costi operativi delle flotte in linea con le esigenze degli operatori. Il servizio ContiLifeCycle si basa su quattro pilastri: pneumatici nuovi, riscolpitura quando opportuno, ricostruzione a nuovo e gestione delle carcasse. Così possono ridursi del 30 – 40% i costi diretti dei pneumatici.

X