mercoledì, 28 Febbraio 2024
HomeUltim'oraGeotab festeggia 4 milioni di attivazioni nel mondo

Geotab festeggia 4 milioni di attivazioni nel mondo

Geotab raggiunge 4 milioni di attivazioni nel mondo consolidando il trend di crescita della domanda di data intelligence di alta qualità. Ad oggi i veicoli connessi attraverso i suoi dispositivi hanno percorso più di 89 miliardi di chilometri. Il numero di veicoli elettrici è aumentato di oltre il 50% dall’agosto 2022, e più del 70% dei veicoli connessi utilizza almeno una delle soluzioni Geotab per rendere le flotte più sostenibili

Geotab®, leader globale nell’ambito della tecnologia per i veicoli connessi, annuncia di aver superato i 4 milioni di attivazioni in tutto il mondo. Questo traguardo conferma il consolidato trend di crescita della domanda di data intelligence di alta qualità, che ha un ruolo cruciale nel processo decisionale verso la trasformazione continua del settore dei trasporti. Gli approfondimenti analitici forniti da Geotab sono risultati determinanti nel miglioramento delle prestazioni, della sicurezza e della sostenibilità delle flotte di ogni dimensione.

Geotab raggiunge 4 milioni di attivazioni nel mondo

Geotab, con alle spalle 23 anni di storia, ha raggiunto il traguardo dei 3 milioni di attivazioni nel 2022. In poco più di un anno, l’azienda ha incrementato questo numero di un ulteriore milione, riflettendo la crescente domanda di data intelligence finalizzata a supportare l’innovazione e la gestione avanzata delle flotte. L’ecosistema di oltre 700 partner, l’investimento costante nella ricerca e nello sviluppo e le collaborazioni strategiche in settori come l’intelligenza artificiale, hanno garantito continue opportunità di crescita.

“Ventitré anni fa la nostra azienda era formata da due persone, che lavoravano dal seminterrato della casa del nostro fondatore Neil Cawse. Oggi, riflettendo sul nostro incredibile viaggio e sull’impressionante crescita registrata negli ultimi 15 mesi, è chiaro che il potenziale intravisto in questo settore molti anni fa è stato ampiamente confermato”, ha dichiarato Franco Viganò, Director, Strategic Channel & Italy Country Manager di Geotab. “Le aziende che gestiscono le flotte sono sempre più sotto pressione, perché hanno l’obiettivo di migliorare i profitti, e al contempo ridurre le emissioni, dare priorità alla sicurezza stradale e trovare soluzioni economicamente vantaggiose. Sappiamo che non è possibile controllare efficacemente ciò che non si misura, ed è per questo che per le organizzazioni i dati e la tecnologia sono diventati fondamentali quanto i veicoli che gestiscono”.

“Da quando abbiamo raggiunto i 3 milioni di attivazioni lo scorso agosto, i veicoli connessi con la tecnologia di Geotab hanno percorso più di 89 miliardi di chilometri, pari a circa 594 viaggi verso il sole. Se si considera l’insieme di questi tragitti, si ottiene un’enorme quantità di dati, che ci permette di fornire ai nostri clienti informazioni di grande valore e impatto. Siamo in grado di segnalare in anticipo quando un motore è a rischio guasto o quando un veicolo è a rischio collisione. Inoltre, stiamo incorporando l’intelligenza artificiale generativa per ridurre il tempo necessario per la raccolta e l’elaborazione dei dati. Grazie a queste innovazioni, aiutiamo le aziende a prendere decisioni migliori e a ottenere risultati più significativi”, ha aggiunto Viganò.

Con la crescita del numero e della tipologia di veicoli connessi in diversi settori, cresce anche la quantità di dati che Geotab analizza. Questa espansione consente all’azienda di effettuare comparazioni più precise e di costruire modelli di apprendimento automatico più efficaci, che a loro volta permettono ai clienti di fare approfondimenti più avanzati: le aziende possono infatti passare da analisi dei dati reattive ad analisi predittive e benchmarking di settore, ottenendo un maggior ritorno dai loro investimenti nel trasporto connesso.

 

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X