martedì, 28 Maggio 2024
HomeInfrastruttureMobilità elettrica: sono più di 400 mila i punti di ricarica DKV...

Mobilità elettrica: sono più di 400 mila i punti di ricarica DKV Mobility in Europa

In soli due anni, superato il traguardo di 400.000 punti di ricarica DKV Mobility. Il numero di punti di ricarica pubblici e semipubblici è quadruplicato

DKV Mobility, la piattaforma B2B leader in Europa per i pagamenti e le soluzioni on the road, sta ampliando costantemente la propria rete di ricarica per i veicoli elettrici. Ora, tramite la DKV Card +Charge o l’App DKV Mobility, i clienti di DKV Mobility possono ricaricare i propri veicoli elettrici presso circa 413 mila punti di ricarica pubblici e semipubblici in tutta Europa. DKV Mobility è quindi in grado di fornire l’accesso a una delle più grandi reti di ricarica a livello Europeo.

Superato il traguardo di 400.000 punti di ricarica DKV Mobility

“Con il superamento del traguardo di 400.000 punti di ricarica in tutta Europa, rafforziamo la nostra posizione tra i principali fornitori di servizi di ricarica in Europa”, afferma Sven Mehringer, Managing Director Energy & Vehicle Services di DKV Mobility. “Oltre a garantire l’accesso a colonnine pubbliche e semi-pubbliche, forniamo ai nostri clienti anche soluzioni di ricarica per le proprie sedi ma anche per le abitazioni dei loro autisti. In questo modo, proponiamo una soluzione ancora più completa per i veicoli elettrici, che soddisfa le esigenze di ogni giorno dei clienti”.

A questo scopo, GreenFlux, affiliata di DKV Mobility che gestisce l’intera gamma di servizi di ricarica per il Gruppo, si è impegnata nella realizzazione di numerose collaborazioni e partnership. Il risultato di questa attività è che il numero di punti di ricarica è quadruplicato dal settembre 2020, quando DKV Mobility ha annunciato l’attivazione del 100.000° punto di ricarica.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X