sabato, 18 Maggio 2024
HomeevenTZEROGRADI 2024, aperte le registrazioni per l'happening del freddo!

ZEROGRADI 2024, aperte le registrazioni per l’happening del freddo!

La nuova edizione di Zerogradi si terrà presso il Museo delle Mille Miglia di Brescia, giovedì 20 giugno 2024. Partecipazione gratuita registrandosi a questo link

Zerogradi è l’happening dedicato alla logistica a temperatura controllata, realizzato da evenT e diventanto un vero e proprio happening del trasporto a temperatura controllata.

La nuova edizione di Zerogradi

L’edizione 2024 di ZeroGradi si svolgerà giovedì 20 giugno a Brescia, presso il Museo Mille Miglia, con un programma di una giornata dedicata ad approfondimenti, incontri, esposizione di prodotti e servizi del settore, premiazione delle eccellenze della filiera e fasi di networking con l’obiettivo di coinvolgere, in un unico evento, oltre 250 stakeholder del settore.

Italia: Ma che freddo fa

Tra i momenti di confronto, centrale sarà il convegno istituzionale “Italia: Ma che freddo fa”.

La “buona conservazione”, con il tempo, non si è riferita soltanto all’obbligo per il farmacista-speziale ma si è estesa, con l’avvento dell’era industriale, anche a coloro che trasportano i farmaci tra la sede del produttore o del distributore alla farmacia. Il settore dell’industria farmaceutica in Italia continua a crescere; nel 2022 la produzione totale delle aziende del farmaco ha raggiunto i 49 miliardi di euro, dei quali oltre 47 sono andati in export, cresciuto del 176% in dieci anni. Nello stesso anno il valore aggiunto dell’agroalimentare italiano è stato pari a 64 miliardi di euro: 37,4 miliardi il settore agricolo e 26,7 miliardi l’industria alimentare. In relazione al PIL 2022 – 1946,5 MLD dato Istat- il Pharma vale il 2,5% e il Food il 3,3% che quasi raddoppia (al 6%), includendo tutte le attività che contribuiscono a determinare il differenziale tra il prezzo al produttore e il prezzo finale.

Questi numeri mostrano come la filiera agroalimentare – al netto di una lunghezza talvolta eccessiva con una serie di passaggi che nascondono margini di inefficienza – mostri una grande capacità di promuovere un insieme importante di attività connesse e di relativa occupazione. I servizi di trasporto e logistica, intermediazione e distribuzione di fatto raddoppiando il peso dell’agroalimentare. Rispetto ai livelli preindustriali la temperatura media del Pianeta è aumentata di 0,98 °centigradi e la tendenza osservata dal 2000 a oggi fa prevedere che, in mancanza di interventi, potrebbe arrivare a +1,5 °C tra il 2030 e il 2050. La domanda di trasporto refrigerato sarà in incremento nei prossimi anni in virtù sia del riscaldamento globale che dell’aumento della popolazione e non ultimo dei nuovi stili di vita. Il tratto futuro (n.d.r. prossimo) della filiera è costituito dalla digitalizzazione, realtà in costante affermazione e che comporta una più efficace condivisione di dati e informazioni tra i vari nodi della catena.

Partecipazione gratuita registrandosi a questo link.

Guarda il programma completo di Zerogradi 2024.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X