giovedì, 13 Giugno 2024
HomeAssociazioniRuote Libere sulla tragedia di Reggio Emilia: "Non è autotrasportatore ma un...

Ruote Libere sulla tragedia di Reggio Emilia: “Non è autotrasportatore ma un criminale”

“Quanto accaduto a Reggio Emilia è un fatto inaudito e auspichiamo che nei confronti dell’autista vengano presi tutti i provvedimenti che la legge prevede. Mettersi alla guida con la patente sospesa e, in un incidente, provocare la morte di due giovani è un delitto la cui gravità le parole non riescono nemmeno ad esprimere compiutamente. Il responsabile dell’incidente non può certo definirsi un autista o un autotrasportatore, semplicemente siamo davanti a un criminale e in questo modo va trattato“. Così la presidente di Ruote Libere Cinzia Franchini.

“Tutti gli uomini e le donne che si mettono alla guida di un mezzo e in particolare di un autocarro, in condizioni psicofisiche compromesse o, addirittura senza patente, mettono a repentaglio la vita loro e di tutti gli utenti della strada provocando disastri irrimediabili come quello di ieri – conclude Cinzia Franchini -. A questo si aggiunge il fatto che l’uomo ieri sera non si è neppure fermato a prestare soccorso alle vittime aggiungendo anche il suo nome al terribile elenco di pirati della strada che nei primi nove mesi di quest’anno hanno ucciso in Italia 72 innocenti”.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X