domenica, 27 Novembre 2022
HomeUltim'oraAngoli ciechi: la campagna di MAN a favore della sicurezza dei bambini

Angoli ciechi: la campagna di MAN a favore della sicurezza dei bambini

Lanciata nel 2020, la campagna di sicurezza stradale di MAN Truck & Bus a favore degli scolari si focalizza sulle conseguenze degli angoli ciechi al fine di garantire che anche gli studenti più giovani siano il più sicuri possibile sulle strade

Anche quest’anno gli utenti della strada più giovani sono stati al centro della campagna per la sicurezza stradale di MAN Truck & Bus lanciata nel 2020. Per mostrare ai bambini a cosa devono prestare attenzione, negli ultimi mesi gli esperti di sicurezza stradale, insieme ai formatori del MAN ProfiDrive, hanno organizzato in totale 13 eventi in numerose scuole elementari nell’area di Monaco, accolti con entusiasmo da alunni e insegnanti.

La campagna di sicurezza stradale di MAN Truck & Bus

Più di 2 mila bambini delle scuole elementari di Monaco e dintorni hanno potuto apprendere i pericoli posti dall’angolo cieco, il tutto con l’ausilio di un autobus MAN Lion’s City dotato di tecnologia di sicurezza intelligente.

“Le conseguenze degli angoli ciechi e, in particolare, gli incidenti durante la svolta sono generalmente gravi – afferma l’esperto MAN ProfiDrive Heinrich Degenhart -. Ecco perché la nostra campagna per la sicurezza stradale quest’anno si è concentrata sugli angoli ciechi”.

“La campagna ‘Blind Spot’ (letteralmente ‘punto cieco’) organizzata dall’Associazione per la sicurezza stradale ‘Verkehrswacht München’ in collaborazione con MAN è un’esperienza estremamente importante, soprattutto per gli studenti delle scuole elementari, per renderli consapevoli del pericoli nel traffico stradale” afferma Lisa Alonso Sánchez, insegnante della scuola elementare di Haar.

Formazione e tecnologia

Per rendere il traffico stradale il più sicuro possibile, MAN non si concentra “solo” sulla continua formazione di autisti, passeggeri, ciclisti e pedoni, ma anche su tecnologie all’avanguardia. Gli autisti nel traffico urbano ricevono un supporto speciale dall’assistente di svolta attivo con rilevamento dei pedoni, una misura efficace contro gli incidenti causati dagli angoli ciechi. Le telecamere anteriori e laterali monitorano automaticamente l’ambiente circostante e avvertono il conducente visivamente e acusticamente di eventuali situazioni pericolose e possibili collisioni

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X