domenica, 27 Novembre 2022
HomeUltim'oraMAN eMobility Center: primo anno positivo in vista del camion elettrico in...

MAN eMobility Center: primo anno positivo in vista del camion elettrico in grande serie

Un anno fa nasceva l’innovativo MAN eMobility Center. Da allora MAN Truck & Bus ha lanciato 20 prototipi dell’eTruck pesante stradale

Quando il MAN eMobility Center è stato inaugurato a metà giugno 2021, era già chiaro che lì sarebbe nato il futuro: un chiaro segnale di partenza nel processo di modernizzazione del principale stabilimento di Monaco per la trasformazione e la prossima produzione in serie di camion elettrici. MAN si sta preparando per il futuro dell’elettromobilità e sta sviluppando la sua trasformazione come fornitore di soluzioni sostenibili per il trasporto merci su strada. Il nostro eTruck pesante stradale dovrebbe uscire dalla linea di produzione di Monaco all’inizio del 2024. A tal fine, stiamo preparando ora i dipendenti alla tecnologia ad alta tensione rendendo più flessibile la nostra produzione”, afferma Alexander Vlaskamp, CEO di MAN Truck & Bus, in occasione del primo anniversario dell’eMobility Center a Monaco di Baviera.

Gli e-truck impongono nuovi processi e know-how

La produzione di veicoli elettrici in serie richiede inediti processi produttivi. Rispetto al camion convenzionale, quello elettrico si differenzia per nuovi componenti come la batteria, il motore e i cavi ad alta tensione. Inoltre, in futuro, sulla stessa linea di produzione verranno prodotti camion tradizionali ed elettrici per garantire il miglior utilizzo possibile degli impianti produttivi di Monaco. Questa è una grande sfida tecnologica per le strutture ma anche per i dipendenti, come sa bene Thorsten Campehl, Direttore dello stabilimento di Monaco: “Dobbiamo abituare le persone al cambiamento e supportarle in questa transizione. Idee chiare per la produzione e la formazione del personale sono la chiave per raggiungere questo obiettivo”.

Più di 1.700 dipendenti hanno già completato il corso di formazione sull’alta tensione ed entro la fine dell’anno questa cifra salirà a 2 mila. Poi, entro il 2023, tutti i tecnici interessati nella produzione di autocarri a Monaco dovranno essere qualificati anche per la produzione in serie di camion elettrici. “È un’intensa combinazione di teoria e pratica che rende l’eMobility Center davvero unico”, ha ribadito Campehl.

Produzione mista per il MAN eMobility Center

Per la complessa produzione mista, l’obiettivo fin dall’inizio è quello di sviluppare componenti modulari, in particolare per il telaio e il cablaggio, che possano essere utilizzati da entrambi i veicoli, così da consentire su un’unica linea di montaggio l’installazione del motore a combustione convenzionale e della sua driveline o dei moduli batteria e del motore elettrico.

Il concetto innovativo del MAN eMobilty Center mira a sviluppare i processi necessari per la futura produzione in serie direttamente durante l’allestimento dei primi veicoli prototipo e, allo stesso tempo, a formare e qualificare i dipendenti all’uso della nuova tecnologia. Contemporaneamente, anche i requisiti per la successiva produzione in serie possono essere implementati nello sviluppo del veicolo.

La prima produzione in serie dell’eTruck sarà nel 2023

Specialisti dell’eMobility Center, della produzione in serie e della MAN Academy, nonché esperti di start-up, progettisti e pianificatori di processo, collaborano in modo interfunzionale per portare i nuovi veicoli alla maturità il più rapidamente possibile e metterli in strada con il massimo valore aggiunto per l’utente.

A tal fine, i singoli flussi di lavoro e le fasi del processo vengono mappati con la massima precisione e tutte le modifiche necessarie vengono riprese e implementate direttamente dagli sviluppatori del veicolo. I risultati sono evidenti: la pianificazione e i test preserie sono già diventati molto più efficienti.

La prima piccola serie del camion elettrico sarà prodotta già dalla normale linea di produzione alla fine del 2023, con l’obiettivo di iniziare i test su strada con clienti pilota selezionati a partire dal 2024.

Il primo eTruck di MAN per le lunghe percorrenze

MAN ha presentato in anteprima a maggio a Berlino il nuovo eTruck prodotto in serie, che farà il suo debutto ufficiale sul mercato nel 2024. Sul sito dell’ex aeroporto Tempelhof di Berlino, MAN ha presentato per la prima volta al pubblico uno dei primi prototipi quasi di produzione già costruiti presso l’eMobility Center.

Una caratteristica tecnica speciale del pioniere del leone elettrico è la sua preparazione per la futura ricarica dei megawatt: elevate capacità di ricarica con brevi tempi di ricarica rendono il camion elettrico adatto al trasporto pesante su lunghe distanze con percorrenze giornaliere comprese tra 600 e 800 chilometri. Insieme a bassi costi di esercizio e al miglior bilancio energetico, i veicoli elettrici a batteria offrono così la tecnologia più adatta per le future flotte di veicoli commerciali senza emissioni di CO2.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X