venerdì, 20 Maggio 2022
HomeLeggi e normativeLe case costruttrici si appellano alla UE

Le case costruttrici si appellano alla UE

I rappresentanti dei costruttori europei di veicoli commerciali e pesanti hanno incontrato i Commissari europei ai Trasporti e all'Occupazione ai quali hanno illustrato la difficile situazione che il settore sta vivendo a partire dall'ultimo quadrimestre 2008 e avanzato richieste per favorire la futura ripresa.

Sul versante normativo i costruttori chiedono che vengano allentati gli stretti vincoli (per esempio la prossima introduzione dell'Euro 6) che causano alle imprese costi insopportabili in questa fase.

Sul versante economico la richiesta è di facilitare l'accesso al credito e di studiare misure di incentivazione al rinnovo delle flotte in tutta Europa.

Da Tuttotrasporti

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X