venerdì, 27 Maggio 2022
HomeUltim'oraItalia 150 si muove con TNT

Italia 150 si muove con TNT

Nel 2011 saranno percorsi oltre 58.000 km per assicurare i rifornimenti logistici  alla macchina delle celebrazioni. Tra gli oggetti storici spiccano i guantoni e la cintura di Primo Carnera, il primo PC Olivetti del 1982, i primi modelli della Vespa, il trattore “Pavesi” del 1918,  l’Album dei “Mille” di Garibaldi e dei Calciatori Panini

Davanti a Palazzo Madama, nel cuore della prima capitale dell’Italia unita, l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Michele Coppola, e l’amministratore delegato di TNT Express Italy, Rosario Ambrosino, hanno “varato” il nuovo look dell’express courier: 500 mezzi decorati con la livrea tricolore. Un omaggio che TNT Express Italy fa ai 150 anni dell’Unità d’Italia ed al Comitato organizzatore “Esperienza Italia” per conto della quale sta trasportando a Torino in queste settimane centinaia di oggetti storici che saranno esposti nelle mostre in programma nel corso delle celebrazioni. Da tutta Italia arriveranno in città gli oggetti rari che hanno fatto la storia del Paese, tra cui: i primi televisori provenienti dall’archivio RAI, i modelli della Vespa dal 1947, il trattore “Pavesi” del 1918, l’Album dei “Mille” di Garibaldi e dei Calciatori Panini, il “Cicciobello” del 1962, i Guantoni e la cintura di Primo Carnera, la bicicletta e la maglia di Gino Bartali,  il primo PC Olivetti del 1982 e le Uniformi risorgimentali del 1842.
    

L’assessore Michele Coppola ha così commentato l’impegno di TNT a favore dei 150 anni dell’Unità:  “La storia dell’Italia è fatta anche di successi imprenditoriali, che hanno reso il nostro Paese celebre e apprezzato in tutto il mondo. E’ particolarmente ricco di significato che per il compleanno dell’Italia siano protagoniste importanti aziende, con un forte radicamento sul territorio, come TNT. Le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia sono un’occasione per festeggiare la nostra storia, ma anche un’opportunità per riflettere sul futuro del nostro Paese, insieme a tutti i suoi protagonisti”.

Dal canto suo, Rosario Ambrosino si è detto ” estremamente orgoglioso di poter fornire il nostro know how in materia di gestione logistica di un grande e complesso evento come questo, così come accadde in occasione delle Olimpiadi di Torino 2006. Non è un caso che TNT sia oggi al fianco del Comitato Italia 150: l’industria dell’express courier è nata nel 1964 a Torino con TNT Express Italy, che di fatto ha assicurato all’Italia il concetto di unità logistica che sino ad allora mancava. Adesso siamo parte di un player mondiale e siamo al fianco aziende delle aziende italiane supportando la loro filiera a livello globale. Ci sembrava giusto  – ha proseguito l’AD – celebrare questo appuntamento per ricordare il percorso evolutivo  che insieme a loro abbiamo compiuto in questi anni e perché il concetto di innovazione, filo conduttore degli eventi in programma in questi mesi a Torino, è da sempre il nostro driver”.

TNT Express Italy supporterà Esperienza Italia per tutta la durata delle celebrazioni dell’Unità d’Italia, da marzo a novembre. I veicoli che gli Special Services, la divisione di TNT dedicata ai trasporti extra-standard, percorreranno complessivamente 58.000 km per assicurare la copertura logistica dell’evento, oltre ad aver messo a disposizione del Comitato un’area logistica ed un team dedicato. Ad oggi, TNT Express Italy ha già movimentato oltre 50.000 Kg di materiale oltre ad aver distribuito 17.000 kit didattici a tutte le scuole italiane per conto di Esperienza Italia.

 

 

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X