domenica, 27 Novembre 2022
HomeVeicoliIl nuovo Canter 4x4

Il nuovo Canter 4×4

La nuova generazione di Fuso Canter, lanciata sul mercato nell’ottobre dello scorso anno, è oggi disponibile anche con trazione integrale. L’avvio della produzione nello stabilimento di Tramagal in Portogallo è previsto per la fine di febbraio 2012. Con un peso totale ammesso di 6,5 t e cabina Comfort di 2 m, il nuovo Canter 4×4 (modello 6C18) vanta ben 175 CV di potenza. La presenza di un sistema di trazione integrale inseribile garantisce l’ottimizzazione dei consumi. Il bloccaggio del differenziale per l’asse posteriore è di serie. Per l'allestimento del veicolo, dotato di cambio manuale a 5 marce e rapporto al ponte di 5,285, è possibile scegliere tra confortevoli cabine singole o doppie (rispettivamente 3 e 7 posti) e passi che vanno da 3.415 mm e 3.865 mm. Il carico massimo ammesso sul telaio è compreso tra 3.500 e 3.735 kg. L’angolo di sbalzo anteriore misura 35°, quello posteriore 24°, mentre il Canter 4X2 ha angoli caratteristici rispettivamente di 18° e 11°. Anche l’altezza libera dal suolo è stata aumentata rispetto al Canter 4×2 e passa da 219 a 320 mm.
Grazie alla maneggevolezza nell’impiego offroad, Fuso Canter 4×4 soddisfa le esigenze di lavoro in ogni situazione. Dotato di trazione integrale inseribile, il nuovo Canter 4×4 è ideale non solo su strade asfaltate ma sopratutto nell’utilizzo in cantiere per soddisfare le esigenze off road di ogni impresa. Canter è la scelta perfetta anche per comandi dei vigili del fuoco e le aziende municipalizzate come veicolo di servizio invernale, con lama sgombraneve e spargisale. Inoltre, grazie ad una larghezza di appena 2 metri, si adatta anche all'impiego nelle zone di passaggio più strette.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X