martedì, 7 Febbraio 2023
HomeUltim'oraIl 2022 di Mercedes-Benz Vans è digitale, sostenibile ed elettrificato

Il 2022 di Mercedes-Benz Vans è digitale, sostenibile ed elettrificato

Durante l’annual press conference di Mercedes-Benz Italia, sono stati illustrati i risultati positivi di Mercedes-Benz Vans, che, nonostante la scarsa disponibilità di prodotto, conferma il suo posizionamento sul mercato e la spinta all’elettrificazione

Il 2022 di Mercedes-Benz Vans si chiude con ottimismo, con 9.000 veicoli immatricolati e un portafoglio di richieste che, a causa di una disponibilità di limitata prodotto, si andrà a soddisfare nel 2023.

I risultati positivi di Mercedes-Benz Vans

A illustrare i risultati della brand, Dario Albano, Managing Director Mercedes-Benz Vans Italia: “Ci prepariamo a chiudere il 2022 con circa 9.000 veicoli immatricolati, un risultato importante soprattutto alla luce di una disponibilità limitata di prodotto, che non ci ha permesso di soddisfare a pieno la reale domanda di mercato. Citan con una quota di mercato raddoppiata, Vito e Sprinter si confermano i nostri bestseller, allo stesso tempo abbiamo registrato un crescente interesse verso la gamma full electric di Mercedes-Benz Vans, con richieste di forniture importanti da parte di diverse aziende che sottolineano l’efficacia della nostra strategia di prodotto.

“Il mercato – spiega Albano – continua a premiare il nostro brand per una scelta valoriale che, anche nel segmento dei Vans, offre un posizionamento unico, con elementi distintivi molto vicini a quelli del mondo delle passenger cars, attraverso una visione più razionale, ma altrettanto esigente che definiamo Premium. Digitalizzazione, sostenibilità, elettrificazione e servizi customer focused sono i principali driver della nostra strategia per rispondere, e possibilmente anticipare, i reali bisogni dei nostri clienti che, esattamente come noi, si trovano ad affrontare i profondi cambiamenti che stanno rivoluzionano il mondo della mobilità.”

Anteprima per Mercedes-Benz EQT

La conferenza annuale della Stella è stata anche occasione per presentare il nuovo Mercedes-Benz EQT. Con il Concept EQT Marco Polo1 il marchio con la stella offre un’anteprima del nuovo microcaravan completamente elettrico e completo basato sull’EQT, dotato di numerose innovazioni per il segmento. La Mercedes-Benz EQT (consumo energetico combinato (WLTP): 18,99 kWh/100 km; emissioni di CO2 combinate (WLTP): 0 g/km)3,4, che rappresenta anche un’innovazione di prodotto a sé stante e sarà presto ordinabile, è una piccola vettura che combina la variabilità e il livello di equipaggiamento di alta qualità della Classe T – il modello gemello a propulsione tradizionale – con i vantaggi di una trazione completamente elettrica. Nel prossimo futuro sarà disponibile il Marco Polo Module5 , una prima, pratica soluzione camper per brevi viaggi completamente elettrici con l’EQT.

La presentazione della versione di serie è prevista per la seconda metà del 2023.

Mercedes-Benz Italia: il 2022 nel segno della luxury strategy

In generale, nel 2022 prende forma la nuova strategia della Stella, caratterizzata da una forte rifocalizzazione sul segmento luxury che pone le prime basi di un nuovo modello distributivo.

“La ‘luxury strategy’ è la nostra risposta, una strategia che ridefinisce posizionamento, prodotti e modello di vendita, ponendo sempre di più il cliente al centro – ha spiegato Radek Jelinek, Presidente e CEO di Mercedes-Benz Italia. – Questa nuova ‘esperienza di lusso’ passa anche attraverso la trasformazione contrattuale del rapporto con i nostri partner e un inedito modello distributivo, che prevede l’uniformità di prezzo su tutto il territorio. In questo cambiamento, la nostra rete continuerà a rappresentare quel patrimonio di valore e professionalità alla base del successo del nostro brand. Il nuovo business model ci permetterà di garantire la medesima esperienza esclusiva e di lusso a chi desidera vivere il brand e l’esperienza di acquisto in maniera puramente digitale, esclusivamente fisica, o mista, sfruttando le potenzialità di entrambi i canali.”

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X