domenica, 27 Novembre 2022
HomeLeggi e normativeDall’Ue nuove norme sui tachigrafi

Dall’Ue nuove norme sui tachigrafi

Basta con le violazioni sui tempi di guida e con le velocità sopra i limiti. Martedì mattina, la Commissione europea ha infatti varato alcune nuove regole che modificano la legislazione sui tachigrafi dei mezzi pesanti. Norme che impediranno agli autotrasportatori europei di fare i furbi, e che – almeno secondo l’Ue – permetteranno alle aziende di trasporto di risparmiare grazie alle novità introdotte, tra cui l’uso di tecnologie satellitari, fino a 515 milioni di euro l’anno per i minori costi amministrativi.
Il provvedimento riguarda nel complesso circa sei milioni di mezzi pesanti (Tir e autobus) che circolano in Europa e che sono sottoposti a controlli. Da una recente indagine, si legge in un’agenzia Ansa, è emerso che su cento camion controllati, una decina sono risultati non in regola. La proposta della Commissione passerà ora all’esame di Consiglio e Parlamento. Secondo le previsioni, potrebbe entrare in vigore già dal 2012.

Da stradafacendo.tgcom.it

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X