martedì, 18 Gennaio 2022

Brebemi: aperta tengenziale di Urago d’Oglio

Sabato mattina, 6 aprile, è stata inaugurata e aperta al traffico la Tangenziale Est di Urago D’Oglio realizzata da Brebemi.  Brebemi, realizzata ormai per oltre il 60%, sarà aperta al traffico entro l’estate del 2014.

La Tangenziale Est di Urago D’Oglio, il cui costo complessivo ammonta a circa 2,6 milioni di euro, è stata realizzata da Brebemi come opera compensativa nell’ambito del progetto per la costruzione del Collegamento Autostradale di Connessione tra le Città di Brescia e Milano ed è stata consegnata alla Provincia di Brescia, che ne curerà la gestione e la manutenzione in accordo con il Comune.

La nuova Tangenziale, che costituisce variante in lato est dell’abitato di Urago d’Oglio, ha una lunghezza di 1.653 m e una carreggiata della larghezza di 10,5 m, e collegherà la ex SS 11 “Padana Superiore”, la SP 18 “Urago – Travagliato” e la SP 2 “Urago d’Oglio – Orzinuovi”, decongestionando il nucleo storico di Urago d’Oglio dall’attuale traffico di transito e garantendo una più agevole accessibilità dai quadranti sud e ovest della provincia al futuro casello di Chiari della nuova piattaforma autostradale. Nel corso dell’inaugurazione, il Sindaco del Comune di Urago D’Oglio Antonella Podavitte, l’Assessore Provinciale alla Viabilità Teresa Vivaldini e il Presidente di Brebemi Francesco Bettoni hanno sottolineato l’importanza della nuova opera per il centro urbano di Urago d’Oglio e per l’intero sistema della rete viaria locale, dando atto dei significativi benefici ambientali e viabilistici che la stessa apporterà. L’efficienza delle infrastrutture influenza sensibilmente la produttività di un comune – ha affermato Maria Teresa Vivaldini, Assessore ai Lavori Pubblici Provincia di Brescia – grazie alle opere di compensazione di Brebemi diversi paesi bresciani ne hanno tratto numerosi benefici.  Questa importante bretella nello specifico consentirà al traffico veicolare, e soprattutto ai mezzi pesanti, di bypassare il centro urbano, con significativi benefici ambientali e trasportistici. Ricordiamo che queste opere vengono realizzate per consentire ai cittadini di muoversi meglio, per fornire maggiori standard di sicurezza e per inquinare il meno possibile affinché ciascuno di noi possa dedicare più tempo alla propria vita privata, senza dimenticarci del territorio attraverso le mitigazioni ambientali.

Il Presidente di Brebemi, Francesco Bettoni, ha dichiarato che “A soli due mesi dall’apertura della Tangenziale Nord di Chiari, realizzata grazie al contributo di Brebemi, consegniamo oggi al nostro territorio, attraverso le Amministrazioni pubbliche che lo rappresentano (la Provincia di Brescia ed il Comune di Urago d’Oglio), questa seconda importante opera di viabilità locale, voluta dalle stesse Amministrazioni e realizzata da Brebemi nell’ambito degli interventi compensativi a beneficio delle comunità locali previsti nel progetto dell’autostrada. Ricordo che, oltre alle opere di riqualificazione della Tangenziale Sud di Brescia e della ex SS 510, in provincia di Brescia stiamo realizzando anche la variante della SP 17 Chiari-Cologne, tutti interventi destinati a migliorare la funzionalità della viabilità ordinaria integrando i consistenti benefici della nuova autostrada.

X