martedì, 7 Febbraio 2023
HomeVeicoliStellantis e Qinomic per il retrofit elettrico dei veicoli commerciali leggeri

Stellantis e Qinomic per il retrofit elettrico dei veicoli commerciali leggeri

Risultato della collaborazione tra le Business Unit di Economia Circolare e Veicoli Commerciali, la soluzione per il retrofit punta a estendere la vita e l’utilizzo dei veicoli, garantendo sostenibilità e accessibilità dal punto di vista economico 

Il progetto è parte del piano strategico globale Dare Forward 2030 che mira ad accelerare il percorso verso l’elettrificazione e a rafforzare la strategia di decarbonizzazione di Stellantis

Stellantis N.V. e Qinomic, azienda high-tech specializzata in soluzioni innovative e sostenibili per la mobilità, hanno istituito una partnership per realizzare un test per la trasformazione dei veicoli commerciali leggeri con motore a combustione interna in veicoli a propulsione elettrica garantendo una qualità di livello OEM e mantenendo caratteristiche quali sicurezza, durabilità e omologazione.

“Sono lieta che Stellantis collabori con Qinomic allo sviluppo di questa tecnologia di retrofit” ha dichiarato Alison Jones, Senior Vice President Stellantis della Business Unit di Economia Circolare. “Questa innovazione offre ai nostri clienti professionali la scelta di trasformare i loro van in veicoli elettrici, estenderne la vita utile e ottemperare ai requisiti di legge in tema di mobilità.”

L’estensione della vita utile dei veicoli è uno degli obiettivi principali della Business Unit di Economia Circolare di Stellantis, che sta portando avanti l’iniziativa in collaborazione con l’ente Veicoli Commerciali e Stellantis Ventures Studio.

La soluzione per il retrofit elettrico (riqualificazione elettrica) mira ad assicurare la libertà di movimento con una soluzione accessibile a livello economico che soddisfi la necessità dei clienti di estendere la vita utile dei loro veicoli e di continuare a svolgere le loro attività anche in caso di accesso alle zone urbane a basse emissioni (Low Emissions Zones, LEZ).

Secondo lo Urban Mobility Report dell’EIT, in Europa il numero di LEZ è aumentato del 40% negli ultimi tre anni, ed è destinato a crescere in seguito all’attuazione di norme per la regolamentazione dell’accesso dei veicoli alle città. Propulsore di questo incremento è il Green Deal Europeo, che mira a promuovere la transizione verso veicoli meno inquinanti e una mobilità più ecologica.

Il retrofit elettrico è una soluzione al tempo stesso sostenibile ed economicamente accessibile per i clienti che desiderino convertirsi alla mobilità a zero emissioni riducendo i costi di gestione e mantenendo in uso il loro veicolo.

“La tecnologia per il retrofit consentirà a Stellantis di rafforzare la propria posizione di leadership nel settore delle soluzioni per la mobilità a zero emissioni per i clienti professionali, andandosi ad affiancare alla nostra gamma di van elettrici” ha affermato Xavier Peugeot, Senior Vice President Stellantis, Business Unit Veicoli Commerciali.

Il progetto conferma l’impegno di Stellantis verso l’innovazione e la sua volontà di affidarsi a partner che sostengano il suo piano per l’elettrificazione. Stellantis sta portando avanti una strategia di decarbonizzazione leader nel settore con l’ambizioso obiettivo di azzerare le emissioni nette di carbonio entro il 2038, come delineato nel piano strategico Dare Forward 2030.

“Siamo entusiasti di questa nuova partnership strategica con Stellantis” ha affermato Frédéric Strady, cofondatore e CEO di Qinomic. “È un passo importante nello sviluppo di Qinomic, che ci consentirà di finalizzare e implementare alcune delle soluzioni tecniche innovative a cui stiamo lavorando per il settore del retrofit.”

Il completamento di questo progetto di sviluppo congiunto entro il 2023 e i feedback positivi dei clienti sulle prestazioni delle auto dimostrative, porteranno all’implementazione e alla commercializzazione dei dispositivi a partire dalla Francia nel 2024.

“In un mercato spinto dalla domanda dell’ultimo miglio, in breve tempo le restrizioni all’accesso alle città costringeranno coloro che hanno da poco acquistato un LCV a cercare una soluzione per convertirlo in un veicolo a zero emissioni” ha dichiarato Eric Laforge, Vice President Stellantis, Enlarged Europe Veicoli Commerciali Leggeri. “Una tecnologia di retrofit come questa consentirà a Stellantis di sostenere questo trend.”

A. Trapani
A. Trapanihttps://www.andreatrapani.com
Redattore e Responsabile Area Web Trasportare Oggi in Europa
X