giovedì, 13 Giugno 2024
HomeAftermarketSAF-HOLLAND trasforma gli smartphone in assistenti per l'officina

SAF-HOLLAND trasforma gli smartphone in assistenti per l’officina

Assale, app per smartphone e chip NFC – questo è tutto ciò che sarà necessario per identificare le parti di ricambio in modo rapido e affidabile. Per riparazioni veloci e affidabili, SAF-HOLLAND utilizzerà in futuro la tecnologia Near Field Communication (NFC) nella sua app SH CONNECT, trasformando gli smartphone in assistenti per l’officina.

Quando un rimorchio viene portato in officina, i meccanici devono spesso svolgere un lavoro investigativo: non sempre è semplice capire da quale produttore provengono le parti installate sull’assale. Se il semirimorchio arriva direttamente da un viaggio, lo sporco può rendere ancora più difficile l’identificazione dei prodotti installati.

Rilevamento rapido dei componenti tramite il chip NFC

Per tutti i casi in cui il codice QR, riportato di standard su tutte le sospensioni SAF-HOLLAND, non può essere scansionato o non si è dotati in officina di una buca per l’ispezione, SAF-HOLLAND mette a disposizione la tecnologia NFC (Near Field
Communication). I chip NFC sono installati in entrambi i coprimozzi degli assali, protetti in modo affidabile dai fattori esterni. I chip vengono letti con l’app SH CONNECT. Se si accede all’applicazione e la funzione NFC è attivata, lo smartphone rileverà i chip NFC a una distanza di pochi centimetri. L’app fornisce agli utenti tutte le informazioni disponibili sul prodotto, come le istruzioni di installazione, funzionamento e riparazione, nonché certificati e brochure, documentazione e video per la corretta installazione e smontaggio del prodotto identificato.
La tecnologia NFC consente di risparmiare tempo, costi e manodopera.

L’identificazione univoca delle parti di ricambio è fondamentale per poter eseguire una riparazione in modo corretto e rapido. La Near Field Communication impedisce che vengano ordinate le parti di ricambio sbagliate e i conseguenti ritardi quando le parti ordinate per errore devono essere restituite o sostituite. I meccanici non dovranno più sfogliare cataloghi o aggiornare elenchi di parti di ricambio: l’app SH CONNECT fornisce sempre le informazioni più aggiornate.
Questo consente di risparmiare tempo, costi e manodopera, aumenta la sicurezza e garantisce che i rimorchi possano tornare rapidamente su strada.

Ferruccio Venturoli
Ferruccio Venturoli
Vicedirettore e co-conduttore Trasportare Oggi On Air [email protected]
X