giovedì, 18 Luglio 2024
HomeUltim'oraPulifondali e Pulispiagge: Suzuki e FIPSAS insieme per l’ambiente

Pulifondali e Pulispiagge: Suzuki e FIPSAS insieme per l’ambiente

Contribuire al miglioramento dell’ecosistema marino italiano. Con questo scopo Suzuki ha scelto di unirsi a FIPSAS – Federazione Italiana Pesca Sportiva, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato – per sostenere Pulifondali & Pulispiagge.

L’edizione 2023 dell’evento, che ha come scopo il ripristino degli ecosistemi, la pulizia di fondali, mari e coste italiane, è stata presentata in conferenza stampa il 19 maggio presso il Salone d’Onore del CONI.

Pulifondali & Pulispiagge, quest’anno alla terza edizione, è un’attività connessa alla Giornata Mondiale dell’Ambiente prevista il 5 giugno, durante la quale squadre di volontari, che hanno a cuore il mare, scandaglieranno, sopra, sotto e di fronte, i bacini coinvolti, ripulendoli dai rifiuti inquinanti.

Nel 2023, grazie al coinvolgimento di tutte le regioni che si affacciano sui nostri mari, la rilevanza di Pulifondali & Pulispiagge sarà maggiore: dalle 7 località coinvolte nell’edizione scorsa, si passerà a ben 21 nel 2023, dove s’interverrà in nome della conservazione dell’ambiente marino e della sua salute, ripulendo dall’immondizia le località coinvolte.

LOCALITA’ COINVOLTE

ABRUZZO

  • Rocca San Giovanni (CH)
  • Ortona (CH)

BASILICATA

  • Metaponto Lido (MT)

CALABRIA

  • Crotone
  • Catanzaro Lido

CAMPANIA

  • Salerno
  • Casamicciola Terme (NA)

EMILIA ROMAGNA

  • Rimini

FRIULI VENEZIA GIULIA

  • Muggia (TS)

LAZIO

  • Santa Marinella (RM)
  • Latina

LIGURIA

  • Arenzano (GE)
  • La Spezia

MARCHE

  • Ancona

PUGLIA

  • San Foca (LE)

SARDEGNA

  • Porto Corallo (SU)

SICILIA

  • Castellammare del Golfo (TP)
  • Catania

TOSCANA

  • Follonica (GR)
  • Marina di Carrara (MS)

VENETO

  • Caorle (VE)

La Federazione e Suzuki confermano il loro impegno in azioni capaci di ridurre l’impronta dell’uomo sulla natura: fianco a fianco per combattere il bracconaggio e chi danneggia l’ambiente; fianco a fianco di chi invece vuole ripulirlo, a partire dai nostri mari e dalle nostre coste.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X