mercoledì, 17 Luglio 2024
HomeVeicoliIl nuovo Mercedes-Benz eSprinter scende in strada

Il nuovo Mercedes-Benz eSprinter scende in strada

Disponibile inizialmente negli Stati Uniti e in Canada, il nuovo eSprinter è arrivato in Europa. Con due stili e lunghezze di carrozzeria, tre capacità della batteria e un elevato carico utile, il nuovo Mercedes-Benz eSprinter sottolinea la pretesa di Mercedes-Benz Vans di ‘Lead in Electric’

Inizialmente disponibile negli Stati Uniti e in Canada con una batteria da 113 kWh (capacità utilizzabile), il nuovo eSprinter arriverà in Europa anche con una batteria da 56 kWh e 81 kW h(quest’ultima disponibile in Italia nella seconda parte dell’anno). Inoltre, il nuovo eSprinter sarà disponibile, in un secondo momento, anche come telaio.

“Il nuovo Mercedes-Benz eSprinter sottolinea la nostra pretesa di ‘Lead in Electric’ e dà il via alla fase successiva della nostra strategia di elettrificazione .La sua versatilità e flessibilità rendono il nuovo eSprinter il veicolo ideale per un’ampia gamma di esigenze” ha dichiarato Mathias Geisen, responsabile Mercedes-Benz Vans.

Il nuovo eSprinter

L’eSprinter dispone di una batteria più grande e l’autonomia elettrica, basata su una simulazione (ciclo WLTP), è fino a 440 chilometri. L’autonomia simulata basata sul ciclo urbano WLTP è fino a 530 chilometri. Questa autonomia estesa rende il veicolo ideale sia per l’uso urbano quotidiano che per le lunghe distanze.

La tecnologia litio/fosfato di ferro elimina l’uso di cobalto o nichel ed è ideale per i veicoli commerciali leggeri grazie alla sua durata. Una gestione termica attiva migliora l’efficienza; Una pompa di calore è di serie. Con una capacità di carico fino a 14 metri cubi e un peso totale ammesso fino a 4,25 tonnellate, l’eSprinter a trazione posteriore è pratico quanto il fratello con motore a combustione interna.

Un layout modulare per la massima versatilità

Il nuovo eSprinter si basa su un innovativo concetto composto da tre moduli, permettendo un’adattabilità facile della piattaforma a una vasta gamma di varianti di veicoli. Il modulo anteriore contiene i componenti ad alta tensione, compatibili con tutte le varianti indipendentemente dal passo e dalle dimensioni della batteria.

La batteria ad alto voltaggio è integrata nel modulo centrale, posizionata in un robusto alloggiamento nel sottoscocca per garantire un baricentro basso e migliorare la maneggevolezza del veicolo. Il modulo posteriore ospita il motore elettrico compatto e potente che muove l’asse posteriore.

Propulsore elettrico

Il propulsore elettrico del nuovo eSprinter presenta due nuovi sviluppi principali: un efficiente motore sincrono a magneti permanenti (PSM) e un avanzato assale posteriore elettrico, entrambi installati per la prima volta in un veicolo elettrico a batteria Mercedes-Benz.

Il motore PSM, con potenze di 100 o 150 kilowatt di picco, è caratterizzato da un’elevata efficienza e gestione termica ottimizzata, fornendo una coppia fino a 400 newton-metri. Questa combinazione offre vantaggi significativi per le conversioni e le soluzioni degli allestitori, le lunghezze del veicolo, il peso massimo consentito e la capacità di trainare carichi rimorchiabili fino a 2 tonnellate.

Supporto al conducente

Il nuovo eSprinter offre diverse funzionalità di supporto al conducente, sfruttando la tecnologia di bordo e i servizi cloud dell’ecosistema digitale Mercedes me. Tra queste, la Mercedes-Benz User Experience (MBUX) offre l’assistente vocale “Hey Mercedes” e ampie opzioni di personalizzazione.

Sistemi intelligenti di sicurezza e assistenza alla guida

L’Active Brake Assist di serie è solo uno dei molti sistemi di assistenza alla guida offerti, includendo anche il Blind Spot Assist e l’ATTENTION ASSIST. Uno specchio retrovisore digitale opzionale offre una visione libera della parte posteriore e un vantaggio significativo in retromarcia.

Varie funzioni per una maggiore efficienza

Il nuovo eSprinter offre tre modalità di guida per personalizzare le prestazioni e il consumo energetico: “Comfort”, “Economico” e “Autonomia massima”. La frenata rigenerativa massimizza l’autonomia, con quattro livelli di recupero manuale e una modalità automatica “D Auto” che adatta il recupero dell’energia alla situazione del traffico.

Ricarica comoda

Il nuovo eSprinter può ricaricarsi sia in corrente alternata che continua, con una potenza massima di ricarica di 11 kilowatt in corrente alternata e fino a 115 kilowatt in corrente continua presso le stazioni di ricarica rapida. Il servizio di ricarica digitale Mercedes me Charge offre un’esperienza senza soluzione di continuità.

 

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X