martedì, 29 Novembre 2022
HomeEventiA Fiera Milano il primo appuntamento di Next Mobility Exhibition

A Fiera Milano il primo appuntamento di Next Mobility Exhibition

Next Mobility Exhibition, in programma dal 12 al 14 ottobre 2022 nel quartiere di Rho, è il nuovo appuntamento di Fiera Milano dedicato alla filiera della mobilità collettiva

La sostenibilità ambientale sarà il fulcro centrale su cui ruoterà l’intera offerta espositiva e formativa di Next Mobility Exhibition. Transizione che la fiera analizzerà da più prospettive: elettrico, gas, idrogeno e biocarburanti a impatto zero, ma anche nuovi sistemi di mobilità attuali (sharing e micro-mobilità) e futuribili, come la urban air mobility.

L’offerta di Next Mobility Exhibition

I due padiglioni espositivi permetteranno insomma di avere una visione ampia di tecnologie, innovazione e mezzi che nel prossimo futuro circoleranno per le strade europee.

Tanti i costruttori di autobus presenti – Industria Italiana Autobus, Irizar e-mobility, Isuzu Bus Italia, Iveco Bus, Karsan, MAN Truck & Bus Italia, Otokar Europe, Rampini Carlo, Solaris Bus & Coach, Tecnobus, ZF Italia – con mezzi destinati al trasporto collettivo sia urbano che turistico. Bus elettrici e a gas, ma la manifestazione sarà anche l’occasione per vedere una navetta a guida autonoma e, in anteprima, il primo autobus a idrogeno completamente made in Italy.

Tra i protagonisti saliti recentemente a bordo A2A, che presenterà le sue soluzioni energetiche, e il Gruppo ENI, che a Fiera Milano porterà il proprio contributo per un trasporto sostenibile, dai biocarburanti alle proposte di car sharing urbano.

Ampio spazio sarà dedicato ai protagonisti della transizione energetica e alle aziende IT, le cui soluzioni digitali, spesso integrate con soluzioni di intelligenza artificiale, consentono oggi una gestione sempre più efficiente e sostenibile – in termini sia ambientali che economici – del trasporto pubblico.

Non mancheranno inoltre le proposte di servizi a lunga percorrenza, grazie a FLIXBUS, ITABUS e MARINO BUS.

Il palinsesto degli eventi di Next Mobility Exhibition

Cuore dei tre giorni di mostra sarà anche il ricco palinsesto formativo. Si aprirà con il convegno Driver per una mobilità sostenibile e innovativa, che si propone di offrire gli strumenti da mettere in campo, sin da subito, per riattivare la domanda di trasporto pubblico. Alle associazioni di categoria, invece, sarà affidato il compito di raccontare il punto di vista e le esigenze delle maggiori aziende di trasporto che operano in Italia, grazie alla presentazione di studi e analisi che abbracceranno il trasporto pubblico locale, le linee commerciali e il trasporto turistico. Spazio anche ai temi della share mobility, dell’integrazione modale, della digitalizzazione del MAAS (Mobility as a service). Tutto questo su una piattaforma internazionale dove il 13 ottobre le maggiori realtà europee si confronteranno sui temi dell’elettrificazione dei sistemi trasporto.

NME inoltre sarà l’occasione per presentare per la prima volta al pubblico il Centro Nazionale per la Mobilità sostenibile: venticinque università, altrettanti centri di ricerca e 24 grandi imprese, un mix pubblico-privato che mette subito sul tavolo un investimento di 394milioni di euro per i primi 3 anni (2023-2025), dando spazio a 696 ricercatori dedicati e 574 neoassunti.

Maggiori informazioni sul sito www.nextmobilityexhibition.com

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X