mercoledì, 24 Aprile 2024
HomeLogisticaGruber Logistics presenta una nuova soluzione per decarbonizzare i trasporti eccezionali

Gruber Logistics presenta una nuova soluzione per decarbonizzare i trasporti eccezionali

Con Book&Claim di Gruber Logistics i trasportatori potranno prenotare anche trasporti pesanti con carburanti a basse emissioni, anche se questi non sono fisicamente disponibili lungo i percorsi o non si adattano al carico

Il segmento dei mercato dei trasporti fuori sagoma e peso è la tipologia di trasporti più difficile da decarbonizzare a causa della carenza di tecnologie a disposizioni per la decarbonizzazione. Per rispondere a questa esigenza, Gruber Logistics ha esteso la pratica del Book & Claim anche al segmento di mercato dei trasporti eccezionali dopo averla già applicata efficacemente a trasporti grupage, parziali e completi.

Da ora in poi, i clienti di Gruber Logistics potranno prenotare anche trasporti pesanti con carburanti a basse emissioni, anche se questi non sono fisicamente disponibili lungo i percorsi o non si adattano al carico. Gruber Logistics sta così ponendo un importante traguardo nel segmento dei trasporti pesanti e fuori sagoma e sta rafforzando coerentemente la sua posizione come azienda logistica innovativa e sostenibile.

Book&Claim di Gruber Logistics: come funziona

Il funzionamento del Book&Claim è comparabile con quanto già avviene per l’energia verde nel settore energetico. Chi acquista energia verde da un operatore compra le quote di energia pulita disponibili presso quel determinato operatore. Analogamente, chi acquista trasporti può dichiarare la riduzione delle emissioni acquistando “le quote” derivanti da trasporti effettuati da Gruber Logistics attraverso l’utilizzo di carburanti alternativi quali elettrico, biolng, B100 e HVO.

Il processo è reso pienamente trasparente da due controlli esterni sia sulla metodologia di calcolo delle emissioni sia sulle quote a disposizione.

Una soluzione sostenibile per i trasporti eccezionali

“Fino ad oggi non c’erano opzioni realmente scalabili nel segmento degli eccezionali per migliorare la propria impronta di carbonio. O la soluzione tecnica non era adatta alle dimensioni del carico o non c’erano alternative sufficienti ai combustibili convenzionali lungo le rotte”, afferma Holger Dechant, Membro del Consiglio di Amministrazione di Gruber Logistics. “Seppur, ove possibile, Gruber Logistics punti sul trasporto combinato su rotaia e via navigabile interna raramente questo costituisce un’alternativa praticabile per via di costi e tempi. Siamo convinti di aver trovato con il sistema Book & Claim una soluzione praticabile per tutti nei trasporti su fuori sagoma e peso, che contribuisce in modo significativo agli obiettivi di sostenibilità nella logistica e nell’economia”.

Andrea Condotta, Direttore Affari Pubblici, Innovazione e Sostenibilità di Gruber Logistics, sottolinea che “con il Book & Claim, sarà molto più facile integrare carburanti a basse emissioni nella catena di approvvigionamento dei clienti. Questo concetto potrebbe quindi svolgere un ruolo importante nell’accelerare la disponibilità di biocarburanti come BioLNG, HVO, B100 e veicoli a emissioni zero come veicoli elettrici o a idrogeno”.

Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X