venerdì, 21 Gennaio 2022

Geodis Wilson Italia: al servizio dell’arte

Nonostante il settore dell’arte sia spesso penalizzato nel nostro paese, Geodis Wilson Italia, divisione Freight Forwarding del Gruppo Geodis, dispone da circa 30 anni, di un Dipartimento di trasporti e logistica dedicato all’arte e alla musica, che vanta decennali e sofisticate competenze in ogni passaggio della filiera. Il business aziendale genera ogni anno 1.000.000,00 di euro. Ma fronte di un mercato di riferimento in contrazione, l’azienda è riuscita ad ultimare progetti importanti come il Teatro Regio di Torino, una tra le commesse maggiormente consolidate con oltre 20 anni di storia condivisa. Per la Fondazione Teatro Regio, l’azienda mette in campo tutte le proprie  tecnicalità ed esperienze. E’ infatti il vero e proprio partner del cartellone teatrale per l’organizzazione generale di magazzinaggio e trasporto. Geodis Wilson Italia è coinvolta a 360° gradi nella stagione teatrale d’opera: dallo stoccaggio delle scenografie in container affittati, al loro trasporto in tutto il mondo per prestiti tra teatri. Ma l’azienda è fornitore del Teatro Regio anche per la stagione concertistica estiva in Piemonte. Segue infatti in tournée tutte le tappe dell’orchestra, trasportandone gli strumenti con automezzi speciali, in camion con controllo di temperatura per evitare che i legni si danneggino.

Il settore mostre è un altro grande mondo nel quale Geodis Wilson Italia mette in campo competenze tecniche estremamente evolute per clienti di grande rilievo nel panorama delle sedi museali, quali ad esempio: Palazzo Ducale di Genova, il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, Italia Arte. Dalla costruzione degli imballi, al trasporto delle opere d’arte in camion boxati e climatizzati, dotati di sospensioni idropneumatiche per evitare danneggiamenti, dalla presa in carico rispettando le procedure assicurative che impongono il satellitare e il gps sempre acceso, alla diponibilità di 2 unità a bordo. Questi sono alcuni tra i servizi che Geodis Wilson Italia offre ai suoi clienti. Particolare attenzione, nel settore del trasporto dell’arte, è dedicata agli imballaggi. L’azienda ha al suo interno una falegnameria con un tecnico specializzato nel settore delle opere d’arte che fabbrica, di volta in volta, casse museali con legno non tarlabile rivestito all’interno di materiale ethafoam, una sorta di rigida gommapiuma che le rende ancora più sicure.

Alcune casse sono anche Climabox, ovvero mantengono una temperatura costante durante il trasporto dell’opera d’arte, in modo tale che i colori ed il volume non si alterino.  Per le opere inestimabili, doppie casse, appositamente costruite. Il valore aggiunto di Geodis Wilson Italia è riconosciuto dalle istituzioni del settore e dalla comunità dei collezionisti italiani: l’azienda è fortemente accreditata presso la Soprintendenza che affida alla sua custodia quanto confiscato su area piemontese e presso il collezionista privato che le affida le sue opere affinché siano protette in depositi climatizzati ed umidificati che registrano costantemente temperatura e umidità per preservarne tutto il valore. Il segmento di mercato più vitale in questo momento? Il mondo delle gallerie private.

X