giovedì, 30 Giugno 2022
HomeLogisticaCEVA: premiata a SMAU 2011 la sua Control Tower

CEVA: premiata a SMAU 2011 la sua Control Tower

CEVA ha ricevuto il “Premio Innovazione ICT nelle funzioni Logistica, Operations e Supply Chain” come riconoscimento per la tecnologia all’avanguardia e la qualità del servizio reso ai clienti

CEVA Logistics, uno dei principali operatori logistici al mondo, ha ricevuto durante la giornata conclusiva di Smau 2011, tenutasi il 21 Ottobre, il Premio Innovazione ICT (Information and Communication Technology) nelle funzioni Logistica, Operations e Supply Chain come riconoscimento dell’eccellenza della Control Tower di Assago, un hub di informazioni innovativo e integrato che consente a CEVA di controllare e pianificare le operazioni logistiche, sia a livello nazionale che internazionale, attraverso un unico coordinamento centrale. Il premio viene assegnato ad aziende e pubbliche amministrazioni che si sono distinte per aver sviluppato progetti innovativi basati sull’applicazione delle ICT all’interno delle funzioni Logistica, Operations e Supply Chain.
L’istituzione del Premio Innovazione ICT da parte dell’Osservatorio Smau – School of Management Politecnico di Milano è frutto della comprensione del ruolo sempre più decisivo delle ICT nell’innovazione dei principali processi aziendali e delle aree funzionali: tale ruolo si concretizza solo attraverso la reale conoscenza da parte del management delle potenzialità offerte da queste tecnologie e l’effettiva capacità
di tradurre tale conoscenza in progetti di successo.
Vittorio Aronica, Senior VP Information Services & Solutions di CEVA per l’area Sud Europa, Medio Oriente e Africa, ha dichiarato: “Siamo estremamente orgogliosi che la Control Tower, una soluzione innovativa in cui abbiamo investito importanti risorse in termini economici e di tempo, abbia ricevuto questo prestigioso riconoscimento. Questo premio rappresenta una conferma aggiuntiva della qualità e correttezza delle scelte di investimento di CEVA, tutte nella direzione di offrire un servizio realmente distintivo, di cui i clienti possono beneficiare in modo tangibile giorno dopo giorno. La componente tecnologica e informatica della Control Tower è, insieme alla parte operativa, centrale ed è frutto di un costante ascolto delle esigenze dei clienti e di competenze eccezionali nello sviluppare le soluzioni migliori, in un mix innovativo tra processi operativi e soluzioni avanzate di Customer Services.”

La Control Tower di Assago è strutturata in tre aree, ognuna con funzioni specifiche. L’Area Rossa è dedicata al monitoraggio e all’ottimizzazione dei trasporti, incluso il network di trasporti nazionali e internazionali e gli obiettivi economici. L’Area Blu è focalizzata sulla pianificazione e l’ottimizzazione del flusso logistico, oltre che sulla gestione del trasporto nazionale e internazionale. Infine l’Area Grigia è
riservata al monitoraggio degli allarmi durante le fasi di trasporto, incluse le CCTV in tempo reale abilitate al trasporto ad alto valore e al monitoraggio dei magazzini.
Attraverso la Control Tower, CEVA è in grado di offrire ai propri Clienti importanti benefici come il costante monitoraggio delle operazioni logistiche, così da ottimizzare la gestione dei trasporti, e la visibilità sulle sedi CEVA 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con la possibilità di intervenire in caso di criticità con tempi di reazione molto ridotti e un sistema di reportistica avanzato dei processi in tempo reale. Entro il 2011 CEVA doterà anche le altre sedi europee di Control Tower con caratteristiche simili, le quali potranno operare in rete costituendo di fatto un unico sistema virtuale.
Alessandro Perego, Professore Ordinario di Logistica e Supply Chain Management del Politecnico di Milano e Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Contract Logistics, ha commentato: “L’affidamento in outsourcing della logistica è per molte imprese una scelta strategica critica in quanto ha impatto sulle principali prestazioni aziendali: costi operativi, livello di servizio ai clienti e quindi fatturato, capitale fisso e del capitale circolante. E’ quindi fondamentale che l’operatore logistico sia affidabile e renda trasparenti le prestazioni sue e di tutti i subfornitori che operano per suo conto. Idealmente, la logistica – pur essendo affidata in outsourcing e quindi beneficiare delle economie di scala/scopo che l’operatore logistico è in grado di garantire – dovrebbe rimanere fortemente incardinata nel processo di pianificazione strategica dell’azienda committente e gli obiettivi e i modus operandi della pianificazione/gestione operativa del fornitore logistico dovrebbero essere condivisi da entrambi gli attori in gioco. Soluzioni come la Control Tower consentono proprio di ridurre, possibilmente eliminare, la distanza informativa che spesso separa aziende committenti e operatori logistici”.
La premiazione è avvenuta nel corso di un convegno introdotto dalla School of Management del Politecnico di Milano e da AILOG, l’Associazione Italiana di Logistica e di Supply Chain Management, a seguito della presentazione dei progetti sviluppati dalle aziende finaliste, di cui sono stati evidenziati i benefici di business ricavati. CEVA ha concorso con altre 19 aziende in questa categoria.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X