lunedì, 15 Aprile 2024
HomeUltim'oraCAMION FERMI PER NEVE

CAMION FERMI PER NEVE

L’abbondante (e prevista) nevicata di questi ultimi giorni ha fermato centinaia di veicoli pesanti nel Nord Ovest dell’Italia. Infatti, i gestori di alcune autostrade, strade statali, provinciali e perfino comunali hanno stabilito il fermo dei camion con massa complessiva sopra 7,5 tonnellate, secondo quanto previsto dall’attuale normativa. A catena, quindi, si sono registrati ritardi o annullamenti nelle prese e consegne presso stabilimenti, piattaforme logistiche, interporti, terminal e porti. Le regioni più colpite sono Piemonte, Liguria, Lombardia l’Emilia-Romagna ed il Veneto. Hanno sospeso l’attività anche i terminal SECH e VTE del porto di Genova, ma più per il vento che per la neve. A Ventimiglia sono rimasti bloccati all’interporto per alcune ore circa 600 veicoli industriali.

Protesta la Fita – Ieri la Fita-Cna ha diffuso un comunicato di protesta contro le procedure che determinano il fermo di centinaia di veicoli industriali durante le nevicate e, in particolare, contro le società autostradali: “Abbiamo dovuto assistere ancora una volta alla inefficienza delle società di gestione delle reti autostradali, a cui purtroppo continuano a fare da sponda alcuni prefetti”, scrive l’associazione dell’autotrasporto.
La Fita chiede l’intervento dell’Anas per “applicare in modo corretto i contratti di servizio e garantire quindi la percorribilità della rete autostradale, così come è indispensabile un maggior coordinamento fra il ministro degli Interni e dei Trasporti”. Infine, l’associazione si riserva di presentare esposti per interruzione di pubblico servizio.

Da Trasporto Europa

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X