lunedì, 15 Aprile 2024
HomeLeggi e normativeBiogaz Expo: la Francia punta sul metano

Biogaz Expo: la Francia punta sul metano

Domani, fino al 22 febbraio  apre a Lione la seconda edizione del Biogaz Expo, che metterà in mostra tutta l’esperienza industriale nel settore del gas e le ultime innovazioni nel campo del trasporto sostenibile.

In questa occasione, i visitatori avranno l’opportunità di provare i veicoli a metano di Renault Trucks, presente all’evento presso lo stand dell’Associazione Francese per i veicoli a Metano (AFGNV), dove il costruttore inviterà a toccare con mano il Premium Distribuzione, per scoprire le qualità sia del veicolo sia di questo tipo di alimentazione. Il metano, un’energia affidabile dal basso impatto ambientale e a bassa rumorosità in grado di ridurre di 2 dB le emissioni sonore, offre le medesime qualità del gasolio, rappresentandone una valida alternativa.

Secondo l’Agenzia per l’Ambiente e per il Controllo energetico (ADEME), entro il 2050, il gas dovrà fornire il 45% dell’energia utilizzata per il trasporto in Francia, una parte importante del quale sarà biogas. Il metano rappresenta una delle soluzioni alternative al gasolio proposte da Renault Trucks e raccolte sotto il marchio Clean Tech. Questi veicoli riflettono l’approccio globale del costruttore nel fornire il camion giusto, nel posto giusto e con la giusta alimentazione: veicoli 100% elettrici per le consegne in città, veicoli ibridi per consegne urbane e suburbane e veicoli a metano per applicazioni urbane e periurbane specifiche (flotte, distribuzione, raccolta rifiuti, pulizia delle strade ecc.).

Renault Trucks è presente sul mercato del gas naturale con il Premium Distribuzione GNV e il Premium Distribuzione GNV BOM (veicolo per la raccolta rifiuti), disponibili nelle configurazioni motrice 4×2 da 18t e motrice 6×2*4 da 26 t.

Oggi, il settore del gas sta vivendo un momento particolarmente interessante. Questo perché la Commissione europea ha pubblicato il Clean Power for Transport Package, una strategia che include precisi obiettivi nello sviluppo delle infrastrutture per il metano in Europa. Dal 2020, infatti, si potrà trovare una stazione di rifornimento a metano ogni 150 chilometri, in tutta Europa.

X