domenica, 4 Dicembre 2022
HomeUltim'oraTir: nel 2011 il pieno costa 127 euro in più

Tir: nel 2011 il pieno costa 127 euro in più

I continui aumenti dei prezzi dei carburanti stanno incidendo in maniera consistente sui costi. Ora l’Associazione artigiani Cgia di Mestre fa anche i conti. E i risultati sono decisamente preoccupanti: rispetto allo scorso anno un pieno di gasolio da 500 litri per un Tir di 11 tonnellate costa 127 euro in più: se un anno fa si pagavano 577,5 euro, ora il prezzo è salito a 704,5 euro per un incremento del 21,9 per cento. Un autotrasportatore, ipotizzando un consumo di tre litri al chilometro, paga, per percorrere l’autostrada Milano-Roma, 48,2 euro in più rispetto all’anno scorso; 33,9 euro in più sulla Torino-Venezia; 88,9 euro in più sulla Bologna-Reggio Calabria; 39,8 euro in più sulla Firenze-Napoli.
Più contenuti ma comunque significativi anche i dati relativi alla spesa delle auto. Per le utilitarie, rispetto a 12 mesi fa, il il caro carburante è di 6,1 euro in più sulla tratta Milano-Roma; 4,3 euro in più sulla Torino-Venezia; 11,3 euro in più sulla Bologna-Reggio Calabria. Per le vetture di media cilindrata, rispetto alla fine di febbraio del 2010, la spesa sale di 7,6 euro in più sulla tratta Milano-Roma; 5,3 euro in più sulla Torino-Venezia; 13,9 euro in più sulla Bologna-Reggio Calabria. Per le auto di grande cilindrata, rispetto a 12 mesi fa, la spesa è di 9,3 euro in più per percorrere la tratta Milano-Roma; 6,5 euro in più sulla Torino-Venezia; 17,1 euro in più sulla Bologna-Reggio Calabria.

Da Stradafacendo.tgcom.it

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X