lunedì, 15 Luglio 2024
HomeAftermarketOMRON ad Hannover Messe con Nokia e Dassault Systèmes

OMRON ad Hannover Messe con Nokia e Dassault Systèmes

Le dimostrazioni sono state presentate presso Io stand di OMRON ad Hannover Messe 2023, in scena dal 17-21 aprile
In occasione di Hannover Messe, tre aziende chiave per lo sviluppo tecnologico a livello globale – OMRON, Nokia e Dassault Systèmes – hanno unito le forze per promuovere il progresso delle soluzioni IoT in ambito industriale. Le collaborazioni utilizzano l’esperienza di OMRON nell’automazione industriale, la tecnologia wireless privata 5G di Nokia e le esperienze nel campo dei gemelli virtuali di Dassault Systèmes per sfruttare il potenziale dell’Industria 4.0. I vantaggi di questo approccio sinergico all’automazione intelligente sono stati illustrati in una linea di produzione autonoma e flessibile, presso lo stand di OMRON ad Hannover Messe.
Una serie di dimostrazioni applicative, che hanno coinvolto tre aziende visionarie, per mettere in luce il potenziale della trasformazione digitale nell’automazione: le reti private wireless sicure 5G di Nokia facilitano la comunicazione ad alta velocità tra macchine, persone e dispositivi; le capacità dei virtual twin di Dassault Systèmes consentono il monitoraggio e l’ottimizzazione in tempo reale; OMRON dà vita all’innovazione con un’automazione intelligente, integrata e interattiva.
Questa esperienza complementare può essere incanalata nello sviluppo di soluzioni di automazione basate sulla tecnologia IoT per l’industria automotive, dei beni di consumo ad alta movimentazione (FMCG), farmaceutica e dei dispositivi medici. Ad Hannover Messe, presso lo stand di OMRON, sono stati presentati esempi di applicazioni nel manufacturing che traggono benefici tangibili dall’integrazione di automazione, connessione ad alta velocità e tecnologia virtual twin.

Applicazione #1: produzione autonoma e flessibile riprodotta attraverso un gemello virtuale

Dassault Systèmes ha sviluppato il gemello digitale di una soluzione di produzione autonoma e flessibile di OMRON, con l’obiettivo di illustrare i vantaggi della simulazione virtuale in termini di pianificazione, ottimizzazione ed efficienza. “Le nostre esperienze di virtual twin accelerano la digitalizzazione e rispondono alle richieste, da parte del settore delle attrezzature industriali, di soluzioni che consentano di ridurre il time to market sviluppando contemporaneamente il prodotto e il processo produttivo“, commenta Philippe Bartissol, Vice President Industrial Equipment Industry di Dassault Systèmes. La tecnologia virtual twin di Dassault Systèmes facilita la flessibilità e l’efficienza, fornendo funzionalità per la simulazione dei percorsi del robot e la progettazione di nuovi flussi di lavoro.
“I nostri clienti sono sottoposti a pressioni per portare i prodotti sul mercato in tempi molto brevi, il che spinge la domanda di soluzioni software di gemelli virtuali che consentono di testare e modificare i progetti delle linee di produzione in un ambiente virtuale. Questo non solo riduce i tempi di sviluppo, ma riduce anche i rischi e ottimizza i costi dei progetti, consentendo alle aziende di apportare modifiche prima di investire in infrastrutture di automazione e connessione”, afferma Benjamin Papst, Regional Marketing Manager di OMRON Europe.

Applicazione #2: Trasporto intelligente con robot mobili e robot collaborativi all’interno di una rete privata 5G

In un’applicazione di trasporto intelligente e autonomo, il robot mobile OMRON LD beneficia della connessione continua fornita dalla tecnologia di rete wireless 5G private di Nokia. Progettata per rispondere a un’altra sfida che il cliente si trova ad affrontare, ovvero la disponibilità di manodopera, questa applicazione dimostra quanto sia facile insegnare ai robot collaborativi e mobile a eseguire compiti ripetitivi senza bisogno di programmazione. In fabbrica, i robot possono essere collegati a un sistema di controllo che opera all’interno di una rete wireless privata e sicura, consentendo comunicazioni ad alta velocità e gestione di dati complessi, per l’ottimizzazione in tempo reale. In questo modo si ottengono capacità IoT in grado di soddisfare le esigenze delle attuali e future implementazioni AMR nell’automazione di fabbrica.
“Il wireless privato 4.9G e 5G con edge computing integrato on-premise apre un nuovo mondo di opportunità per l’efficienza della produzione. Grazie a prestazioni più prevedibili, è possibile trasferire volumi di dati più elevati all’interno della rete e integrare un maggior numero di dispositivi, dai sensori ai controller, fino agli azionamenti. Questo significa fornire agli utenti un maggior numero di informazioni in tempo reale sul processo di produzione. Grazie all’elaborazione dei dati in real time su Nokia MX Industrial Edge, i clienti possono sfruttare le opportunità legate alla consapevolezza della situazione, alla manutenzione predittiva, all’aumento dell’automazione e agli algoritmi che ottimizzano l’uso dell’energia delle macchine”, spiega Stephan Litjens, VP Enterprise Campus Edge di Nokia.
Benjamin Papst conclude: “Sebbene queste due applicazioni siano solo piccole fette dell’intera ‘torta produttiva’, hanno dato ai visitatori un assaggio di ciò che è possibile fare con l’automazione quando si integrano tecnologie leader di mercato.”
Redazione
Redazionehttps://www.trasportale.it
Il canale di informazione e comunicazione multimediale del mondo del trasporto.
X