martedì, 28 Giugno 2022
HomeVeicoliMetano più ecologico dell’ibrido in autostrada

Metano più ecologico dell’ibrido in autostrada

I veicoli alimentati a metano hanno emissioni di CO2 minori rispetto ai veicoli ibridi nei percorsi extraurbani ed in autostrada. E’ questo il risultato di uno studio condotto dall’Emap (ente parlamentare di ricerca scientifica e tecnologica) per conto dell’ufficio federale dell’ambiente della Svizzera e reso noto nel nostro Paese dall’Osservatorio Metanauto (struttura di ricerca sul metano per autotrazione), dalla rivista Metauto Magazine e dal sito www.metauto.it.

Lo studio sopra menzionato è partito dall’assunto che sia i veicoli alimentati a metano sia i veicoli ibridi hanno emissioni di CO2 inferiori rispetto ai veicoli a benzina e diesel. Tecnicamente i motori alimentati a metano sono simili a quelli a benzina, con la sola grande differenza che generano una minore quantità di biossido di carbonio (CO2) perché il metano contiene meno carbonio della benzina.
Durante la sperimentazione nell’uso extraurbano è stato riscontrato un livello di emissioni di CO2, espresse in grammi per kWh di potenza erogata, di circa 0,9 per i veicoli ibridi e di circa 0,8 per i veicoli a metano. Nell’uso in autostrada le emissioni di CO2 riscontrate per i veicoli ibridi sono di circa 0,8 grammi per kWh di potenza erogata, mentre quelle riscontrate per i veicoli a metano sono di poco superiori a 0,6.
Al termine del periodo di sperimentazione è stato possibile verificare che la riduzione nelle emissioni di CO2 garantita dai veicoli a metano può arrivare fino al 25% circa rispetto ad analoghi veicoli alimentati a benzina.

“I motori alimentati a metano – si legge nello studio in questione – rappresentano un importante strumento che può essere messo in uso immediatamente per ridurre le emissioni di CO2”.

“Questa ricerca – dichiara Dante Natali, direttore dell’Osservatorio Metanauto e presidente di Federmetano – dimostra che il metano, viste le sue virtù in tema di riduzione delle emissioni, può essere considerato una soluzione ecologica disponibile già oggi. L’utilizzo del metano nei trasporti infatti può aiutare a ridurre la quantità di CO2 emessa, su cui il trasporto incide in Italia per il 28%, ed evitare così le pesanti sanzioni previste dalla comunità europea. A questa importante qualità il metano aggiunge anche la maggiore economicità rispetto ai carburanti tradizionali unita al fatto che i veicoli alimentati a metano oggi possono offrire prestazioni e comfort del tutto analoghi a quelli delle vetture alimentate con qualsiasi altro tipo di carburante”.

Da Osservatorio Metanauto

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X