mercoledì, 8 Febbraio 2023
HomeLeggi e normativeL’Europa vuole furgoni meno inquinanti

L’Europa vuole furgoni meno inquinanti

Da Bruxelles arrivano le nuove indicazioni sui futuri motori dei furgoni. Il Consiglio dell'Unione Europea ha infatti stabilito i nuovi limiti medi di emissioni di CO2 per i cosiddetti veicoli commerciali leggeri, quelli cioè di massa complessiva fino a 3,5 tonnellate. Il nuovo Regolamento, che accoglie la proposta del Parlamento europeo, è ora approvato definitivamente e sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Ue.

Il nuovo Regolamento stabilisce che dal 2014 i veicoli commerciali immatricolati nell'Unione Europea dovranno registrare un valore massimo di CO2 di 175 grammi per chilometro. Dal 2020 ci sarà un'ulteriore diminuzione del limite, che passerà a 147 grammi di CO2 per chilometro. A partire dal 2014 la Commissione Europea potrà proporre al Parlamento di estendere questi limiti di emissione anche ai minibus e autocarri di peso fino a 12 tonnellate.

Da Tuttotrasporti

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X