sabato, 24 Febbraio 2024
HomeJCB dona macchine per i soccorsi in Nepal

JCB dona macchine per i soccorsi in Nepal

In questa immagine, una terna JCB scava a Kathmandu tra le macerie di un antico tempio crollato dopo il terribile terremoto che ha colpito il Nepal. JCB si è attivata immediatamente per sostenere le operazioni di soccorso nelle zone colpite dal terremoto con la donazione di macchine operatrici e generatori di energia elettrica per un valore di circa 1 milione di sterline (1,54 milioni di euro).

Dieci terne JCB sono stati messe immediatamente a disposizione dell’esercito nepalese e sono già al lavoro nelle aree più colpite dal disastro.

Il Presidente di JCB, Lord Bamford, ha affermato: “È scioccante vedere la devastazione e la distruzione causata da questo terremoto e i conseguenti danni diffusi. A nome della JCB, esprimo le mie più sentite condoglianze a tutti quanti colpiti da questa calamità naturale. JCB continuerà ad aiutare il governo nepalese in ogni modo possibile”.

JCB ha fornito le terne attraverso il suo dealer in Nepal, MAW Enterprises Pvt Ltd. I generatori di energia elettrica, invece, sono state spedite dalla fabbrica di JCB India a Delhi.
Le terne JCB sono state da subito impiegate per aiutare i soccorsi a terra all’indomani del terremoto che ha registrato 7.8 gradi sulla scala Richter, e saranno successivamente utilizzate in attività di ricostruzione.

JCB ha una lunga storia di donazioni fatte in favore di paesi colpiti da gravi calamità naturali: nel 2013 macchine e generatori sono stati inviati nelle Filippine in occasione del tifone Haiyan; macchine sono state donate anche per i soccorsi dei terremoti che hanno colpito Haiti nel 2010 e la Cina nel 2008, così come nel 2004 le donazioni JCB hanno aiutato le comunità del sud India, dello Sri Lanka e dell’Indonesia a seguito dello tsunami.

X