martedì, 28 Giugno 2022
HomeLeggi e normativeFluvale: Bruxelles invia parere motivato

Fluvale: Bruxelles invia parere motivato

La Commissione Europea ha inviato un parere motivato all'Italia, alla Polonia e alla Germania per la mancata notifica delle misure di attuazione della normativa comunitaria volta a garantire l'armonizzazione tecnica e la sicurezza sulle vie navigabili interne dell'UE. Tali norme sono contenute nelle direttive 2008/126/CE e 2009/46/CE che definiscono i requisiti tecnici che le imbarcazioni fluviali devono soddisfare per ottenere un certificato comunitario valido su tutte le vie navigabili dell'UE, incluso il Reno.

Gli Stati UE erano tenuti ad attuare le direttive entro il 30 giugno 2009 e ad informare successivamente la Commissione in merito alle disposizioni legislative e amministrative adottate a livello nazionale per conformarsi alle norme europee.

La Commissione ha reso noto che l'Italia non ha ancora notificato le misure di recepimento adottate a livello nazionale, mentre Polonia e Germania hanno notificato soltanto misure di recepimento parziali. Ora Italia, Polonia e Germania dispongono di due mesi per ottemperare alla richiesta di Bruxelles.

Inoltre, la Commissione Europea ha inviato un parere motivato all'Irlanda per la non corretta implementazione delle normative nazionali della direttiva europea sulle attività di Port State Control, che stabilisce criteri comuni per l'ispezione e la detenzione delle navi che toccano i porti europei. L'Irlanda ha due mesi di tempo per adeguare la propria legislazione alla normativa comunitaria.

Da Informare

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X