giovedì, 30 Giugno 2022
HomeVeicoliFinale europea FleetBoard Drivers’League 2009

Finale europea FleetBoard Drivers’League 2009

Grandi emozioni alla finale della 7° FleetBoard Drivers’ League alla ricerca del migliore conducente di camion d’Europa: 15 partecipanti da 6 nazioni si sono ritrovati il 12 settembre a Wörth. dopo essersi imposti nei loro Paesi come campioni nazionali, superando i 5.400 colleghi iscritti. La finale live, ospitata nella cittadina tedesca, ha decretato il vincitore europeo che è stato in grado di battere i concorrenti grazie ad una guida sicura, abile ed economica.

Quest’anno il titolo è andato a Reinhold Kunze del team DOEGO Fruchthandel & Import e.G.. L’azienda utilizza FleetBoard dal 2007, ed è riuscita ad abbattere i costi del carburante dell’8-10%. Kunze ha brillato in cinque discipline con prestazioni da campione, riuscendo ad affermarsi di misura rispetto al secondo classificato, Constantin Scorupschi di 8TIM SA. Con un breve scarto, Karsten Krüger di DOEGO Fruchthandel & Import e.G. si è assicurato il 3° posto.

Impressionati dallo stabilimento Mercedes-Benz di Wörth, i 15 finalisti della Drivers’ League – provenienti da Germania, Austria, Italia, BeNeLux, Gran Bretagna e Romania – si sono guadagnati l’accesso alla finale dopo aver superato 5.400 conducenti professionisti ed hanno svolto le prove con orgoglio ed ambizione. I punteggi di valutazione dello stile di guida economico sono stati assegnati sulla base dell’analisi d’impiego FleetBoard. Questa, a sua volta, prende in considerazione criteri rilevanti per i consumi e l’usura nelle esigenti condizioni dei trasporti quotidiani.

Anche in Italia si è sentita la TRUCKERMANIA. Il conducente Vincenzo Stigliano di S.T.B. SRL racconta: «La Drivers’ League mi ha spinto a raggiungere dei livelli di prestazione che non credevo avrei mai potuto raggiungere. Ora posso dire di aver acquisito un nuovo stile di guida estremamente efficiente che mi pone come punto di riferimento per i miei colleghi. La mattima, ad ogni aggiornamento della classifica, mia figlia mi telefonava per communicarmi la posizione nella graduatoria.»

Ivan Bertoni di S.T.B. SRL: «Sono diventato un eroe per i miei figli e anche mia moglie è molto orgogliosa della mia prestazione, condividendo con me le tensioni e le emozioni fino alla pubblicazione della classifica finale. Il coinvolgimento era tale che tutta la famiglia verificava i punteggi rispetto ai diretti inseguitori e mi incitava a fare sempre meglio.»

Le prove comprendevano un itinerario di 56 km, durante il quale lo stile di guida economico è stato misurato live tramite l’analisi d’impiego FleetBoard. Con punteggi dello stile di guida tra 8,71 e 9.64, i conducenti sono stati capaci, senza eccezioni, di prestazioni ottimali costanti, dimostrando ancora una volta di appartenere al gruppo dei migliori conducenti d’Europa. Inoltre, i finalisti hanno dovuto effettuare una prova di manovra, superare un percorso di abilità e consumare meno gasolio possibile su un tragitto di 1 km esatto. Chapeau anche ai conducenti dei veicoli con guida a destra, provenienti dalla Gran Bretagna, per il loro valore e, in particolare, per aver svolto le prove previste per chi invece la guida l’ha a sinistra. Nel corso di un’altra prova, il Mercedes-Benz Global Service & Parts Quiz, i conducenti hanno poi dimostrato di conoscere a fondo i veicoli industriali.

Il premio per il vincitore: biglietti VIP per la gara finale DTM all’autodromo di Hockenheim, incluso pernottamento per due persone, offerti da Mercedes-Benz Global Service & Parts. 

Grazie alla straordinaria prestazione, l’azienda del vincitore ha conquistato tre mesi di «utilizzo gratuito» di una motrice con semirimorchio equipaggiata con la Gestione veicoli FleetBoard offerti da Mercedes-Benz CharterWay. Il secondo classificato Constantin Scorupschi si è aggiudicato due biglietti per un fine settimana Truck GrandPrix incluso pernottamento per due persone offerti da Shell. Per la prestazione che gli è valsa il bronzo, Karsten Krüger ha ricevuto invece un set regalo della Trucker-Selection offerto dalla Mercedes-Benz Accessories GmbH. 

Gli altri finalisti hanno vinto oggetti per ufficio Allianz per i loro trucks offerti da Allianz Versicherungs-AG.

Markus Lipinsky, Direttore generale di Daimler FleetBoard GmbH, si è congratulato con i vincitori dichiarando: «È sensazionale osservare come i conducenti possano gestire in modo professionale ed economico i loro camion. Ogni singolo finalista è un vincitore e può essere molto orgoglioso del traguardo raggiunto. La DriversLeague è la dimostrazione che FleetBoard non solo aiuta aziende con parco veicoli a raggiungere i propri obiettivi di efficienza, ma che viene anche percepito positivamente dai conducenti stessi.»

Durante l’evento è stato possibile riconoscere come le differenti realtà europee si siano ‘avvicinate’, superando lingue e confini. I conducenti dei diversi Paesi si sono infatti ritrovati a parlare tra loro, confrontandosi sul proprio lavoro durante queste entusiasmanti giornate.

I partner della FleetBoard DriversLeague 2009 sono stati: Mercedes-Benz CharterWay, Mercedes-Benz Global Service & Parts, Mercedes-Benz Accessories GmbH, Shell, Allianz Versicherungs-AG, FERNFAHRER Club e LOGISTIK AKADEMIE.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X