sabato, 3 Dicembre 2022
HomeVeicoliFercam sperimenta il nuovo IVECO eDaily a idrogeno

Fercam sperimenta il nuovo IVECO eDaily a idrogeno

FERCAM testa l’eDAILY, il primo prototipo di veicolo elettrico a celle a combustibile presentato da IVECO e Hyundai Motor Company ad Hannover, in occasione dell’IAA Transportation 2022

IVECO e Hyundai ha scelto FERCAM per testare il nuovo IVECO eDaily a idrogeno, grazie alla condivisione dei obiettivi di sostenibilità che accumuna le tre aziende.

FERCAM testa l’eDAILY

Nello specifico, FERCAM ha testato le prestazioni del veicolo simulando ordinarie attività di trasporto: partendo dalla sede centrale di Bolzano, il veicolo ha effettuato un ritiro in centro città (zona ZTL) per poi raggiungere una cantina vinicola di San Michele.

Dopo il rifornimento presso l’unico distributore italiano di H2, sito a Bolzano sud, il viaggio è proseguito verso Egna, per poi concludersi presso la Filiale di FERCAM Trento.

L’IVECO eDAILY Fuel Cell Electric Vehicle

L’IVECO eDAILY Fuel Cell Electric Vehicle (FCEV) è equipaggiato con il sistema Hyundai a celle a combustibile alimentate a idrogeno da 90 kW e un motore elettrico da 140 kW. Sei serbatoi offrono una capacità di stoccaggio combinata di 12 kg di idrogeno. FERCAM ha testato il prototipo con MTT (Massa Totale a Terra) da 7,2 tonnellate, confermando un’autonomia di 350 km, un carico utile massimo di 3 tonnellate e un tempo di rifornimento entro 15 minuti. Parte integrante di eDAILY FCEV è il pacco batterie di FPT Industrial, il marchio powertrain di Iveco Group, mentre il sistema di celle a combustibile sviluppato da Hyundai è l’ultimo passo nel viaggio di mobilità a idrogeno di oltre 20 anni dell’azienda. L’avanzata tecnologia delle celle a combustibile di Hyundai è già in uso in varie applicazioni, e in particolare nel settore dei veicoli commerciali.

La collaborazione con IVECO e Hyundai fa parte del FERCAM Emission Free Project

Non è il primo progetto in collaborazione cui FERCAM sceglie di partecipare per contribuire alla transizione verso soluzioni carbon neutral: attività di ricerca e sviluppo in collaborazione con CNR-ITAE, per la progettazione e realizzazione di veicoli a emissioni zero BEV (Battery Electric Vehicle) e FCHEV (Fuel Cell Hybrid Electric Vehicle) a idrogeno e di impianti di produzione da RES (Residential Energy Storage), stoccaggio e distribuzione di combustibili alternativi sono state avviate nel 2021. Più recentemente il progetto si è allargato per includere anche Sapio, in un Memorandum of Understanding per la transizione ad una mobilità sostenibile in area urbana.

Questa iniziativa è solo uno dei tasselli del più ampio progetto per un futuro dei trasporti Emission Free, che ha previsto interventi di efficientamento energetico sugli impianti, con relamping a LED, installazione di impianti fotovoltaici, colonnine di ricarica per veicoli elettrici e pellicole solari, e ingenti investimenti per il progressivo aggiornamento del parco mezzi, con introduzione di mezzi a CNG, LNG ed elettrici.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X