venerdì, 1 Luglio 2022
HomeVeicoliDAF introduce innovazioni al motore MX PACCAR

DAF introduce innovazioni al motore MX PACCAR

Per consolidare ulteriormente la sua leadership nel settore dell'efficienza dei consumi e dei bassi costi di esercizio, DAF sta introducendo numerose innovazioni per il rinomato motore MX PACCAR da 12,9 litri. I nuovi pistoni, l'iniezione del carburante ottimizzata e l'esclusivo gruppo collettore di scarico completamente incapsulato garantiscono un consumo carburante sostanzialmente più basso e, di conseguenza, emissioni di CO2 ridotte. I miglioramenti si adattano ottimamente all'ATe (Advanced Transport Efficiency, Efficienza del trasporto avanzato) di DAF, una gamma completa di soluzioni finalizzata ad aumentare le prestazioni di trasporto riducendo, al contempo, costi e impatto ambientale.

Il motore MX PACCAR da 12,9 litri è montato sui modelli DAF di successo CF85 e XF105 ed è rinomato per le elevate prestazioni e l'alta affidabilità. Inoltre, questo motore gode di un'eccellente reputazione in termini di efficienza dei consumi. Durante l'ulteriore ottimizzazione del motore, DAF ha concentrato la propria attenzione in primo luogo sulle misure indispensabili in condizioni di carico parziale, tipiche dell'80% delle condizioni di guida dei veicoli industriali.

Una novità assoluta: gruppo collettore di scarico incapsulato
Le versioni del motore MX PACCAR con 265 kW/360 CV, 300 kW/410 CV e 340 kW/460 CV sono tutte dotate di nuovi pistoni con migliori qualità termiche e che necessitano di un raffreddamento minore. Ciò significa che è sufficiente una pompa dell'olio più piccola per garantire massima efficienza e minore perdita di attrito. Al contempo, gli angoli di iniezione e il sistema di gestione del motore sono stati ottimizzati. dei veicoli industriali a utilizzare l'incapsulamento termico, non solo per il turbocompressore ma anche per il gruppo collettore di scarico. Ne risulta una migliore gestione dell'aria, che consente di aumentare l'efficienza del turbocompressore e di ottenere una migliore combustione. I miglioramenti apportati al motore MX PACCAR si traducono in una riduzione del 3% del consumo carburante e delle emissioni di CO2, in base all'impiego.

Ulteriori innovazioni
In linea con il programma Advanced Transport Efficiency di DAF, sono state implementate altre innovazioni per migliorare ulteriormente l'efficienza dei consumi e ridurre le emissioni di CO2 e il costo totale di proprietà. I motori dei DAF CF85 e XF105 si spengono automaticamente dopo cinque minuti di inattività e, oltre al cambio standard a 16 marce, è ora disponibile anche un cambio manuale più leggero a 12 marce, pertanto la trasmissione può essere meglio adattata all'applicazione specifica. La coppia elevata del motore MX PACCAR indica che il cambio a 16 marce non è sempre necessario. Inoltre, il nuovo cambio offre ora l'opzione Direct Drive (Presa diretta) anche per la versione da 375 kW/510 CV, e questo significa meno attrito e maggiore efficienza. Su richiesta del cliente la velocità massima dei veicoli CF e XF può essere portata fino a 89 km/h, dal momento che l'impostazione standard è di 85 km/h a garanzia di un risparmio di carburante del 2-3% per le applicazioni di trasporto internazionale.
Un'altra novità è il cambio automatizzato AS Tronic con strategia di cambio marcia completamente ottimizzata per il consumo carburante. Il conducente può cambiare marce soltanto a velocità inferiori a 30 km/h e se utilizza l'MX Engine Brake; in tutte le altre situazioni, sarà l'elettronica a decidere il rapporto di marcia ideale. Allo scopo di sottolineare ai conducenti l'importanza di un consumo carburante ridotto, è ora una caratteristica standard del display principale del cruscotto della serie CF e XF la visualizzazione delle informazioni sul consumo di carburante corrente ed effettuato.
Entrambe le importanti innovazioni del motore MX PACCAR e altre innovazioni che DAF sta introducendo si integrano perfettamente con l'ATe (Advanced Transport Efficiency, Efficienza del trasporto avanzato) di DAF, una gamma completa di soluzioni finalizzata ad aumentare le prestazioni di trasporto riducendo, al contempo, costi e impatto ambientale.

Luca Barassi
Luca Barassi
Direttore editoriale e responsabile.
X