giovedì, 29 Febbraio 2024
HomeUltim'oraUna portacontainer si incaglia nel Canale di Suez: bloccato il traffico marittimo

Una portacontainer si incaglia nel Canale di Suez: bloccato il traffico marittimo

Nella rotta da Panama a Rotterdam, la portacontainer Ever Given, tra le più grandi al mondo, lunga 400 metri e larga 59 metri, si è incastrata nel Canale di Suez, bloccando il traffico marittimo. L’incidente potrebbe essere dovuto al forte vento che ha colpito la zona. Secondo Evergreen Marine Corp., importante compagnia di navigazione con sede a Taiwan che gestisce la nave, non si registrano, al momento, danni ai suoi container.

L’episodio potrebbe avere ripercussioni importanti sul commercio internazionale. Infatti, il blocco del Canale compromette i rifornimenti di cibo, carburanti e, in generale, merci tra l’Asia e l’Europa.

Le operazioni di sgombero sono già iniziate, coinvolgendo diversi rimorchiatori e scavatrici con l’obiettivo di raddrizzare la nave, che al momento si trova di traverso lungo il Canale, con la prua che tocca la parete orientale del canale e la poppa che sembra incastrata contro la parete occidentale. Le operazioni di sgombero, però, potrebbero richiedere almeno due giorni. Le autorità egiziane hanno sottolineato che le unità di soccorso stanno lavorando per ripristinare la circolazione e sperano di riuscire a far riprendere la navigazione a pieno ritmo tra oggi e domani.

Valeria Di Rosa
Valeria Di Rosa
Coordinatrice editoriale di Trasportare Oggi in Europa. [email protected]
X