martedì, 25 Gennaio 2022

Austria e Italia: nuova rotta per trasporto merci

Un importante accordo di collaborazione è stato siglato tra Rail Italia, la compagnia ferroviaria del Gruppo Barletta, e Linea, compagnia ferroviaria con sede a Novi Ligure.

Il 10 febbraio è partito da Villah il primo convoglio che ha raggiunto, via Tarvisio, l’Interporto Sud Europa di Marcianise-Maddaloni inaugurando così la tratta che permetterà agli operatori della logistica di tutta Europa di sfruttare una rotta altamente strategica per il trasporto merci.

Il nuovo servizio intermodale fra l’Austria e l’Italia Meridionale, sarà effettuato tre giorni a settimana in ambo le direzioni e sarà dedicato al trasporto di diverse tipologie di prodotti.

Il tempo di transito sara' di 18 ore e ogni convoglio avra' una capacita' di 1300 tonnellate.
Le merci in ingresso potranno essere rilanciate nelle principali città italiane, sfruttando i collegamenti che Rail Italia già effettua dallo scalo di Marcianise-Maddaloni. L’Interporto Sud Europa si avvicina così all’Europa sfruttando le potenzialità offerte da Linea, un partner commerciale dalla provata solidità ed esperienza che garantirà un ulteriore supporto alle attività logistiche d’oltralpe.

Questa collaborazione permetterà di ridurre significativamente i tempi di resa dei trasporti tra il terminal intermodale di Marcianise-Maddaloni, collocato in una delle aree geografiche piu’ ricche di reti stradali, infrastrutture ferroviarie e portuali d’Italia, e l’Austria

 

La nuova tratta favorirà anche il decongestionamento delle arterie stradali portando su rotaia una percentuale importante di merci che attualmente viaggiano su gomma. Il trasporto ferroviario garantirà dunque migliori prestazioni in termini di transit time e di impatto ambientale.

Soddisfazione è stata espressa dai vertici aziendali di entrambe le Società. Nicola Berti, amministratore di Rail Italia, ha dichiarato: “siamo orgogliosi di partecipare ad un progetto ambizioso che siamo certi darà ottimi risultati. La collaborazione con Linea segna l’inizio di una nuova strategia di apertura verso i poli logistici del Nord e Centro Europa che offrirà grandi opportunità di sviluppo. La nuova rotta ferroviaria tra Villah e Marcianise-Maddaloni appena inaugurata avvicinerà l’Italia all’Austria garantendo agli operatori di settore collegamenti veloci e affidabili e soprattutto significativi risparmi in termini di tempo e di costi.”

X