giovedì, 27 Gennaio 2022

Aumento pedaggi autostradali

I ministri delle Infrastrutture e dell'Economia hanno firmato i decreti che, sulla base dell'istruttoria Anas, fissano gli aumenti dei pedaggi sulla rete autostradale.
Così, a partire da questo mese, andare in autostrada costerà di più.

In conformità a quanto stabilito dalla convenzione unica sottoscritta il 12 ottobre 2007, ad Autostrade per l'Italia spetta, per il 2010, un aumento del 2,40%.

Per effetto dell'Iva e dell'arrotondamento a 10 centesimi di euro previsto per legge, ci potranno essere variazioni, rispetto alla percentuale indicata, sulla base delle tratte percorse e della classe veicolare.

Subito è scattato l'adeguamento anche delle altre concessionarie italiane; di seguito l'elenco completo, con il relativo aumento:

Autostrade per l'Italia: 2,40%
Raccordo Autostradale Valle d'Aosta: 0,94%
Autostrada Torino-Savona: 1,47%
Autostrada Tirrenica: 2,11%
Tangenziale di Napoli: 2,17%
Autostrade Meridionali: 1,43%
Strada dei Parchi: 4,78%

Traforo del Monte Bianco: 5,55% 

Da Logisticamente

X