venerdì, 28 Gennaio 2022

Accordo DHL Express-Eataly per Expo

Portare le eccellenze e le tipicità del made in Italy sulle tavole di tutto il mondo: con questo impegno nasce la partnership tra DHL Express, leader mondiale della logistica, e Eataly all’interno del progetto per Expo Milano 2015, “ The answer, my friend, is blowing in the wind”.

DHL Express sarà a fianco di Eataly per far conoscere ai milioni di visitatori di EXPO l’eccellenza e la biodiversità enogastronomica italiana, unica al mondo. Come?  Grazie alla capillarità del network DHL, che consente di raggiungere 220 paesi nel mondo, al know how dei nostri  Specialisti Internazionali e alle soluzioni specifiche messe a punto per il settore food&wine, DHL Express supporterà i turisti di tutto il mondo che desidereranno far recapitare a casa, in hotel, o regalare ad amici le tipicità del nostro territorio.   La collaborazione di DHL Express con Eataly nasce per rispondere alle necessità dei visitatori di Expo Milano e proporre loro servizi di spedizione appositamente studiati  in base al Paese di destinazione. Chi deciderà di si avvalersi di queste soluzioni potrà scegliere liberamente i tempi di consegna: DHL Express è infatti in grado di trasportare tutti i prodotti alimentari non deperibili  in uno-due giorni, ma sulla base delle specifiche esigenze dei visitatori dell’Esposizione Universale offrirà la possibilità di  programmare una consegna posticipata, di modo che il pacco arrivi non appena il turista sarà di nuovo a casa.

“Il settore del food rappresenta uno dei pilastri fondamentali della nostra strategia- spiega Alberto Nobis, Amministratore Delegato di DHL Express Italia – ed è per questo che abbiamo deciso di intraprendere  quest’appassionante avventura con Eataly, player di eccellenza del settore, con cui condividiamo l’impegno verso le tipicità locali, la filosofia green, l’attenzione alla sostenibilità e alla tutela delle biodiversità. Questo è per noi un ulteriore passo per diventare sempre più protagonisti nel settore alimentare, soprattutto in un anno in cui il cibo, grazie ad Expo Milano 2015, è protagonista indiscusso a livello internazionale. Ma la partnership con Eataly non si ferma qui: a breve vi racconteremo delle novità che renderanno la nostra collaborazione ancora più utile per i nostri clienti ”.

La partnership con Eataly si inserisce in un più ampia serie di iniziative in ambito food,  avviate nel 2013 con la partecipazione a Cheese, proseguite l’anno successivo con l’accordo con l’Università degli Studi di Pollenzo , e culminata a ottobre 2014 con la collaborazione con il Salone del Gusto,  che ha permesso ai piccoli produttori provenienti dalle zone più remote del mondo di presenziare con le proprie eccellenze alla manifestazione.

X