lunedì, 17 Gennaio 2022

Volkswagen Transporter: non teme confronti

Il generoso vano di carico del Transporter Furgone è apprezzato per la funzionalità e la versatilità. A seconda del passo e del tipo di tetto, offre un possibile carico utile da 0,8 a 1,4 t e dispone di un volume di stivaggio da 5,8 a 9,3 m3. Grazie alle fiancate quasi verticali, questo volume può essere sempre sfruttato in modo efficiente. Diverse varianti del Transporter, con passo lungo o corto e tetto medio e alto, possono essere combinate con una grande scelta di porte, che permettono di effettuare le operazioni di carico e scarico senza fatica e senza perdere tempo. A seconda della versione, sei, otto o dieci occhielli fermacarico assicurano che il carico sia sempre fissato al meglio.

Le versioni Transporter Furgone sono molteplici e versatili: la versione con tetto normale o medio è dotata di serie di portellone, quella a tetto alto con porte a battente. Su richiesta, queste ultime possono essere aperte fino a 250°, creando un volume fino a 9,3 m3 nel furgone con passo lungo e tetto alto. Su richiesta, una seconda porta scorrevole offre ulteriori possibilità per caricare e scaricare le merci senza problemi. Inoltre per le singole versioni sono disponibili paratie complete con o senza finestrino o con finestrino scorrevole. Il vano di carico dispone di serie di un rivestimento laterale a mezza altezza; su richiesta è disponibile anche con un rivestimento fino al telaio del tetto. Per un piano di carico particolarmente robusto, è possibile richiedere il rivestimento del pavimento in legno duro resistente all’usura o in gomma pressoché indistruttibile e lavabile.

Articolo precedenteDiminuiscono emissioni di CO2
Articolo successivoMercedes-Benz allo IAA 2010
X